Home Primo Piano Striscioni e cori, la vittoria dell’Anzio Basket è tutta per Carletto

Striscioni e cori, la vittoria dell’Anzio Basket è tutta per Carletto

La vittoria nell'ultimo turno dell’Anzio Basket contro il Petriana Basket di Roma, serie C Gold, è stata dedicata completamente a Carletto Sannino

2946

La vittoria nell’ultimo turno dell’Anzio Basket contro il Petriana Basket di Roma, serie C Gold, è stata dedicata completamente a Carletto, il 18enne che ha tragicamente perso la vita nell’incidente avvenuto domenica 26 marzo sul ponte di Santa Teresa ad Anzio. 

Il minuto di silenzio iniziale dei giocatori e del pubblico ha acceso un forte turbine di emozioni, i ragazzi dell’Anzio Basket hanno dato il tutto per tutto cercando di vincere per lui, giovane sportivo appassionato di basket e ultras dell’Anzio, la sua squadra del cuore. Sugli spalti i tifosi indossavano le maglie con la scritta “Passione, tenacia, altruismo e rispetto, i tuoi valori saranno sempre da esempio”. E poi ancora striscioni, cori e commozione, soprattutto nel momento in cui i giocatori dell’Anzio, allo scadere del tempo, hanno abbracciato i genitori di Carlo Sannino tra lacrime e dolore.

Quella di Carlo è stata una morte che ha sconvolto tutti, la morte di un giovane educato e rispettoso, amorevole, pacato. Uno sportivo, studente, appassionato di musica, un ragazzo a cui un brutto incidente ha tolto la vita ma non toglierà mai il suo piacevole ricordo.

IL VIDEO DELLA COREOGRAFIA DELL’ANZIO BASKET

Sara Passarella