Home Politica Attacco Hacker, Capolei: “Posticipare l’entrata in vigore del green pass”

Attacco Hacker, Capolei: “Posticipare l’entrata in vigore del green pass”

402

“Preso atto dell’attacco informatico subito dalla Regione Lazio lo scorso week end, in collaborazione con il Consigliere comunale di Anzio Massimo Millaci abbiamo presentato quest’oggi, in aula di Consiglio regionale, richiesta verbale al Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti di valutare la possibilità di posticipare di trenta giorni i termini per l’entrata in vigore dell’obbligatorietà del green pass. Dunque non più a partire dal 6 agosto, vista l’impossibilità per cittadini e aziende di accedere ai servizi informatici della Regione, e i possibili ritardi nelle prenotazioni per effettuare i vaccini. Sappiamo che si tratta di questione normata a livello nazionale, ma riteniamo doveroso prendere un provvedimento straordinario vista la situazione straordinaria che ha coinvolto la nostra regione nelle ultime ore. Per questo siamo convinti sia un errore quello del Presidente Zingaretti di non avallare la nostra richiesta. Ringrazio invece i consiglieri Simeone e Tripodi per aver sostenuto la nostra posizione”. Così in una nota stampa Fabio Capolei, Consigliere Regionale del Lazio e il Gruppo consiliare Forza Italia.