Home Primo Piano Volley Maschile e femminile ad Anzio, tutti i risultati del fine settimana

Volley Maschile e femminile ad Anzio, tutti i risultati del fine settimana

41
SERIE C MASCHILE, VITTORIA E PLAYOFF MATEMATICI PER PIZZAMORE ANZIO

Pizzamore Anzio – Marino Pallavolo 3-1 (25-21, 28-30, 25-23, 25-21)

Vittoria doveva essere e vittoria è stata, per Pizzamore Anzio, nell’anticipo del 24° turno del campionato di Serie C. Tre punti che certificano la conquista dei playoff da parte dei neroniani, obiettivo minimo stagionale per il quale mancava solo il crisma dell’ufficialità matematica. La squadra di Riccardo Mascetti supera 3-1 il Marino (25-21, 28-30, 25-23, 25-21), replicando l’identico risultato dell’andata, contro una squadra giovane e, a sua volta, ancora in corsa per agganciare l’ultimo binario utile del treno che porterebbe anche loro alla post season. “Una partita giocata discretamente – sintetizza il coach biancazzurro – durante cui abbiamo allentato la tensione soltanto nel secondo set, perso ai vantaggi dopo aver commesso diversi errori. Nel complesso è stato un match lineare, con l’andamento che ci aspettavamo, contro un avversario sicuramente insidioso”. Mascetti ha già in mente la strategia per questo finale di stagione, in vista degli spareggi: “Faremo un lavoro specifico per affrontare al meglio i playoff, considerando anche che sabato chiuderemo la regular season in casa dell’Afrogiro, mentre l’ultima di campionato, come da calendario, riposeremo. Dobbiamo arrivarci al top della forma per sfruttare al meglio le nostre qualità tecniche”. Da definire solo il piazzamento in graduatoria, con l’Anzio – attualmente terzo – che si piazzerà tra il 2° posto (attualmente del Paliano) e il 4° (ora occupato dal Monterotondo).

SERIE C FEMMINILE, UNA SCONFITTA CHE NON FA MALE PER L’ONDA

Onda Volley Estate – Frascati 1-3 (19-25, 25-23, 24-26, 23-25)
Nella domenica in cui l’Onda Volley festeggia la salvezza (conquistata nel turno precedente in casa della Spes Juventute) davanti ai tifosi che hanno riempito gli spalti del Pala Quattro Casette, le biancazzurre escono sconfitte 1-3 (19-25, 25-23, 24-26, 23-25) per mano del Frascati. Partita vera, con le avversarie a giocarsi le residue possibilità di salvezza e le neroniane ben disposte a vendere cara la pelle. Mai come in questo caso, però, il risultato contava davvero poco per le padrone di casa, soprattutto considerando il grande anticipo con cui è stato tagliato il traguardo dell’obiettivo stagionale che, a ottobre, in pochi consideravano possibile. “Non abbiamo regalato nulla, è stata una partita vera e intensa. Abbiamo provato a metterle in difficoltà, brave loro a vincere meritatamente”, ammette mister Garzi. Dalla veterana del gruppo, il ‘jolly tuttofare’ Annalisa Greco, arriva invece un commento generale sulla stagione: “Un’annata semplicemente fantastica, vissuta intensamente insieme a splendide compagne e un grande staff tecnico, a cominciare dal mister. L’obiettivo raggiunto è la logica conseguenza del lavoro portato avanti da un bellissimo gruppo. Speriamo l’anno prossimo di poter fare ancora meglio”.
SERIE D MASCHILE, SCONFITTA ONOREVOLE PER L’ANZIO CONTRO LA SECONDA DELLA CLASSE

Pizzamore Anzio – Valsugana 2-3 (19-25, 25-23, 25-23, 18-25, 13-15)

Tanti applausi all’uscita dal campo, per la selezione D di Pizzamore Anzio, al termine della sconfitta maturata al tie-break contro Valsugana (19-25, 25-23, 25-23, 18-25, 13-15), ma un solo punto che non muove troppo la classifica, né consente l’aggancio al decimo posto del Freemind, l’ultimo utile per allungare la stagione ai playout. Primo set a parte, in cui è mancata per lo più la convinzione, la formazione di Esposito esce dal campo con la serenità di aver dato tutto, al cospetto della seconda in classifica, per onorare al meglio un finale di stagione che la vede ancora in corsa per raggiungere una salvezza che, a questo punto, avrebbe del clamoroso: “I ragazzi sono stati grandi, se la sono giocata alla pari contro una formazione d’alta classifica, disputando in tutte le fasi una delle nostre migliori prestazioni stagionali – è il commento, orgoglioso ma rammaricato, del mister – Contava vincere, ma mancano due partite e non è ancora finita”.

SERIE D FEMMINILE: ONDA INARRESTABILE, PER LA SALVEZZA MANCA UN SOLO PUNTO

Onda Volley – Virtus Roma 3-0 (25-15, 25-23, 25-13)

Non accenna a placarsi il magic-moment dell’Onda Volley di Serie D, uscita vittoriosa anche al termine del match casalingo contro la Virtus Roma, valido per la ventiquattresima giornata. Un appuntamento da non fallire per dare continuità alle ultime prestazioni e, soprattutto, per allontanarsi in modo pressoché definitivo dalla zona calda della classifica. Contro la formazione capitolina, nessun problema per le ragazze eccezionalmente guidate per l’occasione dal duo Rotelli-Garzi: un 3-0 (25-15, 25-23, 25-13) senza storia, grazie a un’ottima prestazione di gruppo e, in particolare, del triumvirato Caputo-Noro-Tiraterra. La salvezza diretta – senza nemmeno passare per la lotteria dei playoff – ora è davvero a un passo: alle biancocelesti, per festeggiare, basterà infatti portare a casa un punto nelle due restanti partite, un bottino assolutamente alla portata.