Home Politica Nettuno progetto comune: “FdI in opposizione finta manovra politica”

Nettuno progetto comune: “FdI in opposizione finta manovra politica”

328

“A Nettuno la crisi politica ed amministrativa ha portato alla nascita di una nuova compagine consiliare: la “Oppofinzione”. I consiglieri di di Fratelli d’Italia hanno annunciato di essere passati in opposizione, facendo dimettere anche il vicesindaco Mauro e il Presidente del Consiglio Barraco dalle loro cariche istituzionali. Ma evidentemente è la solita “finta” manovra della politica nostrana, strategia pre elettorale di partito, che appare più una sceneggiata per lavarsi le mani e la faccia al cospetto della città con la commissione di accesso dentro al comune e le indagini della DDA. Tutto il resto e’ colore.
In realtà i fratellini, che fino a ieri e per tre anni hanno governato con Coppola ricoprendo ruoli di vertice, non hanno alcuna intenzione di sfiduciare Coppola ne’ dal notaio ne’ in Consiglio. Evidentemente gli ordini da Roma sono questi, non gli importa dell’agonia amministrativa di un territorio e di una comunità bloccata da scelte personali di Coppola e i suoi “ultimi giapponesi” che hanno altro da difendere che l’interesse collettivo dei nettunesi. C’è un’enorme differenza tra opposizione e minoranza consiliare, lo abbiamo sempre pensato e attuato concretamente con le nostre proposte e battaglie nell’interesse pubblico, ma oggi FdI non è neache minoranza consiliare.
Ennesima mossa per prendere in giro gli elettori nettunesi, abusando della loro buona fede. Questo non è il bene di Nettuno ma sono giochi di potere sulla pelle dei nettunesi.
Siate seri e rispettosi dei cittadini che pagano le tasse e fino a ieri i vostri stipendi.
È ora di una rinascita legale e culturale che deve modificare anche le “modalità” della vecchia politica”. Così in una nota stampa i consiglieri comunali di Nettuno progetto comune Mancini e Sanetti.