Home Primo Piano Cristian Stoian convocato in nazionale per il Guinness Sei Nazioni 2020

Cristian Stoian convocato in nazionale per il Guinness Sei Nazioni 2020

Il grande lavoro sul vivaio da parte del Rugby Anzio Club ha fatto sbocciare il primo grande frutto, probabilmente il più atteso. Un proprio giocatore

98
Il grande lavoro sul vivaio da parte del Rugby Anzio Club ha fatto sbocciare il primo grande frutto, probabilmente il più atteso. Un proprio giocatore che vestirà la maglia azzurra.
Cristian Stoian infatti è stato convocato dalla nazionale italiana seniores in vista del primo dei due recuperi del Guinness Sei Nazioni 2020, quello di sabato 24 ottobre contro l’Irlanda. Partita che si giocherà alle 16,30 italiane all’Aviva Stadium di Dublino, e trasmessa in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.
La sua storia rugbistica di Stoian inizia proprio ad Anzio, dove ha militato sia nelle categorie Under 16 che Under 18. Nella stagione 2017-2018 ha frequentato l’Accademia Nazionale Ivan Francescato, lo stesso anno in cui ha esordito in nazionale Under 20 e partecipato ai mondiali in Argentina con la rappresentativa azzurra di categoria.
Lo scorso anno è stato poi tesserato con le Fiamme Oro Rugby, mentre in questo è inserito nella lista dei Permit Player delle Zebre Rugby Club, la franchigia italiana che partecipa ai due tornei internazionali del Guinness PRO14 e della EPCR Challenge Cup.
Una continua escalation per questo giocatore di mischia che lo ha visto convocato oggi in azzurro, il perfetto coronamento di un sogno iniziato proprio con la maglia del Rugby Anzio Club. Coloro che vogliono provare a percorrere la stessa strada di Cristian Stoian possono sfruttare la settimana di prova gratuita messa a disposizione dalla società ai nuovi tesserati. Ci si può informare chiamando il 349/7756997 o rivolgendosi presso la segreteria del campo di Viale Ardea il martedì, giovedì e venerdì dalle 17 alle 20.
Per quanto riguarda l’attività del Rugby Anzio Club in questo periodo, invece, la società ha preso atto della comunicazione Federazione Italiana Rugby dei giorni scorsi. La Fir, in ottemperanza al Decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri del 18 ottobre 2020, ha infatti chiarito che tutta l’attività seniores a carattere nazionale e regionale potrà proseguire regolarmente sull’intero territorio.
Pertanto le attività delle categorie Under 16, Under 18 e Seniores al momento proseguiranno senza alcuna modifica, ed è attualmente confermato dunque l’esordio in campionato del Primo XV il prossimo 15 novembre, in casa contro la SS Lazio Rugby 1927, prima giornata del campionato nazionale di serie C1.
Le attività delle categorie dall’Under 6 all’Under 14 e Touch si svolgeranno regolarmente presso l’impianto sportivo Campo Marconi, ma senza contatto e mantenendo il distanziamento imposto dal nuovo Dpcm.