Home Cronaca Anzio, vertice tra i commercianti e la Polizia locale contro le aggressioni

Anzio, vertice tra i commercianti e la Polizia locale contro le aggressioni

459
Il nuovo comando della Polizia locale di Anzio

La violenza tra i giovani ubriachi nel fine settimana sta diventando un problema ad Anzio e la situazione potrebbe portare a conseguenze drastiche per i titolari delle attività commerciali che rischiano orari di chiusura anticipati per evitare ulteriori problemi di ordine pubblico. Il Sindaco Candido De Angelis lo ha detto in consiglio comunale: “Non aspetteremo il morto, se la situazione non migliora agirò di conseguenza”. Anche la Polizia sta facendo pressioni sulle due amministrazioni, per imporre orari di chiusura che rendano più semplici i controlli sul territorio. Alla luce dei fatti, nei giorni scorsi i commercianti si sono incontrati con il Comandante della Polizia locale Antonio Arancio a cui hanno presentato un piano di autoregolamentazione. Pochi i dettagli che emergono, tra questi una chiusura alle 2 di notte e non oltre, evitare la vendita di alcolici a ragazzi già in evidente stato di alterazione, istituzione di un servizio di guardiani che ponga un freno a comportamenti inadeguati sul nascere. Nei prossimi giorni il banco di prova con la sensazione che se si dovesse assistere ad un altro episodio di violenza in strada a pagare per l’inciviltà dilagante saranno soprattutto i gestori dei locali notturni.