Home Politica Discariche abusive, Fare Verde: Nettuno non ci ha risposto”

Discariche abusive, Fare Verde: Nettuno non ci ha risposto”

427

“Ancora una volta l’associazione Fare Verde Anzio-Nettuno dimostra di essere parte attiva e propositiva nell’interesse del territorio”. Lo scrivono in una nota stampa i rappresentanti stessi dell’Associazione. “In data 29 agosto – aggiungono – avevamo protocollato, sia presso il Comune di Anzio che di Nettuno, la proposta di adesione ad un bando, promosso dalla Città Metropolitana, consistente nell’assegnazione di un finanziamento per l’attività di controllo e tutela ambientale atte a contrastare il fenomeno delle discariche abusive. Inizialmente inascoltati, grazie poi alla determinazione dei nostri attivisti, siamo riusciti a sottoporre il progetto al dirigente dell’ufficio ambiente del Comune di Anzio, che ha potuto pertanto disporne il deposito in Città Metropolitana oggi, ultimo giorno utile a seguito della relativa delibera di giunta. Si apre quindi una via per ottenere un finanziamento per l’acquisto, il posizionamento e la messa in funzione di fototrappole ambientali. Nessuna risposta invece è pervenuta dal Comune di Nettuno. La compilazione del bando e la redazione del progetto sono stati curati a titolo gratuito dal nucleo Fare Verde Anzio-Nettuno”. A sostenerlo Luca Zomparelli, referente locale dell’associazione, che conclude ringraziando l’impegno di tutto il gruppo nel definire azioni concrete e propositive.