Home Politica L’Anpi Anzio e Nettuno saluta Antonio Taurelli: “Esempio di libertà”

L’Anpi Anzio e Nettuno saluta Antonio Taurelli: “Esempio di libertà”

138

“Ci ha lasciato il nostro Presidente Onorario Antonio Taurelli.
Partigiano combattente, dopo lo Sbarco del 22 gennaio 1944, si uni ai reparti della V Armata USA operando nel 504mo rgt fanteria paracadutisti della 82° divisione Airborne. Prese parte a molte pattuglie in perlustrazioni di prima linea nelle azioni di terra contro i nazifascisti sul fronte di Nettuno. Negli anni successivi alla guerra ottenne molti riconoscimenti dalle Forze Armate statunitensi e per tutta la vita, insieme ai suoi compagni americani, ha continuato a tenere viva la memoria di quelle decine di migliaia di ragazzi che partirono da oltreoceano per liberare l’Italia e l’Europa dalla dittatura.
Instancabile testimone e memoria storica del territorio. Sempre impegnato nel ricordo dei Caduti per la Liberazione d’Italia e nel trasmettere alle giovani generazioni la storia della Seconda Guerra Mondiale ed i valori di pace, libertá e giustizia che oggi, anche grazie a chi come lui ha impiegato la propria giovinezza nella lotta contro il fascismo, sono alla base della Repubblica Italiana e della societá in cui viviamo.
Abbracciamo forte la famiglia e tutti i suoi cari e porteremo sempre con noi il suo esempio impegnandoci ad essere noi stessi in prima linea per difendere la libertá e la democrazia.

Le compagne e i compagni della sezione ANPI “M. Abruzzese e V. Mallozzi”