Home Cronaca Disordini all’Hotel Succi, allontanato straniero “indesiderato”

Disordini all’Hotel Succi, allontanato straniero “indesiderato”

Uno degli ospiti del centro Cara di lungomare Le Sirene ad Anzio, che si trova all'hotel Succi, è stato dichiarato "indesiderato" ed invitato a lasciare la struttura

1880

Nei giorni scorsi uno degli ospiti del centro Cara di lungomare Le Sirene ad Anzio, che si trova all’hotel Succi, è stato dichiarato “indesiderato” ed invitato a lasciare la struttura. Lo status di “indesiderato” se lo  era guadagnato sul campo a causa di una serie di comportamenti considerati assolutamente inadeguati alla permanenza in una struttura di accoglienza e gli era stato quindi consegnato il foglio di VIA. Tuttavia lo straniero che, a quanto pare, trattava la struttura davvero come un albergo. Dopo aver passato la giornata chissà dove, la sera voleva comunque tornare a dormire in un posto tranquillo. Una situazione che i responsabili del centro non hanno assolutamente tollerato. Già ieri sera alle 23 circa si erano creati i primi disordini. Alcuni degli ospiti hanno difeso il loro ex compagno, lui dal canto suo ha cercato sobillare tutti contro la gestione e le forze dell’ordine, ma la protesta è stata subito sedata e il giovane cacciato via. Questa mattina stessa storia. Ancora una volta il cittadino straniero, che ha tentato di rientrare nella struttura, è stato bloccato ed è stato portato via dagli agenti è stato bloccato. Anche gli animi degli altri ospiti ed è stato fatto presente che con questo genere di atteggiamenti si rischia di incorrere nello stesso provvedimento che ha portato all’allontanamento del loro compagno. La situazione al momento è tornata alla completa normalità.