Home Cronaca Anzio – Falò alle Grotte di Nerone, 17enne accoltellato dopo una lite

Anzio – Falò alle Grotte di Nerone, 17enne accoltellato dopo una lite

3019

Un ragazzo di 17 anni di Ariccia è stato accoltellato per ben 5 volte alle natiche sulla spiaggia delle Grotte di Nerone ad Anzio, da un altro giovane non ancora identificato, per una banale lite legata alla “divisione” dell’arenile su cui entrambi stavano organizzando con gli amici il falò di Ferragosto. Il giovane, subito soccorso dal personale medico del 118, chiamato dalle persone presenti, è stato trasportato d’urgenza presso il Pronto soccorso dell’Ospedale Riuniti di Anzio, dove gli sono stati applicati 10 punti. Le sue condizioni, fortunatamente, non sono gravi. Il giovane è stato scortato in ospedale anche dagli agenti del commissariato di polizia di Anzio che lo hanno ascoltato per farsi raccontare la dinamica dell’incidente e per identificare l’aggressore. La polizia, a notte fonda, ha quindi cercato di rintracciare i familiari del minore per venirlo a prendere. Un’ordinanza vietava i falò in spiaggia sul litorale romano ma già dal primo pomeriggio è stato evidente che giovani e giovanissimi non avevano alcuna intenzione di rispettare le indicazioni né a Nettuno (decine i falò sotto il Santuario di Nostra Signora delle Grazie con i giovani accampati anche nelle tende) e ad Anzio sia alle Grotte di Nerone, che dovrebbero essere interdette a chi attua comportamenti a rischio per l’area storica che sul litorale di Anzio colonia. E alla fine l’episodio di cronaca, purtroppo, si è verificato.