Home Attualità Anzio – Istituto nautico, iscrizioni aperte fino al 6 febbraio

Anzio – Istituto nautico, iscrizioni aperte fino al 6 febbraio

1146

Finalmente anche Anzio avrà il proprio istituto nautico statale: è da tanto che andavano avanti i preparativi, con l’allestimento da parte del comune dei locali di via Nettunense che ospitavano la Procura. Ora è realtà.

Si partirà dall’anno scolastico 2017-2018: per iscriversi però bisogna affrettarsi visto che c’è tempo solo fino a lunedì 6 febbraio. L’iscrizione va inviata online.

Questo pomeriggio, all’interno della sala consiliare di Villa Sarsina ad Anzio c’è stata la presentazione ufficiale della filiale anziate dell’Istituto De Pinedo-Colonna alla presenza di tutte le autorità, a cominciare dal sindaco Luciano Bruschini, l’assessora alla Pubblica Istruzione Laura Nolfi, il vicesindaco della Città Metropolitana di Roma Fabio Fucci e tutte le forze dell’ordine.

L’apertura della sede distaccata dell’istituto nautico De Pinedo-Colonna di Roma vuole offrire ai ragazzi del territorio la possibilità di un percorso di studi legato al mondo del mare e alla miriade di figure professionali ad esso collegate. “Un cammino formativo di cui effettivamente si sentiva la mancanza vista la spiccata vocazione marinara del territorio – spiega il Sindaco di Anzio – a cui lavoriamo da anni e che finalmente si realizza”.

Non è mancata, tra le righe, una piccola polemica da parte del primo cittadino neroniano nei confronti della Città Metropolitana, rea di non curare a dovere la manutenzione degli edifici ospitanti le scuole superiori di Anzio: “Non vogliamo che la sede di questo istituto faccia la fine di altri istituti fatiscenti del nostro territorio, per questo ci siamo prodigati il più possibile per sopperire alle mancanze e fare in modo che gli allievi abbiamo tutti gli strumenti che occorrono loro”.

Fabio Fucci, seduto al suo fianco, non ha mancato di replicare: “Noi dal canto nostro ci teniamo a dare tutto il nostro contributo affinché il nuovo istituto possa operare in tutta serenità, forniremo tutto il supporto necessario e auspichiamo la massima collaborazione da parte dell’amministrazione di Anzio”.

“Gli sbocchi lavorativi, da noi e in tutta Italia sono molteplici, se ci si impegna, il futuro sarà roseo” afferma con convizione uno studente del quinto anno.

“I ragazzi iscritti alla sede di Anzio per ora sono 51, ma c’è ancora tempo per iscriversi – precisa Paolo Massa, preside dell’istituto – Gli allievi che iniziano il primo anno ad Anzio hanno la garanzia di potere portare a termine l’intero cammino dei 5 anni tutti qui, senza doversi spostare a Roma dopo il biennio iniziale. La nostra scuola offre una preparazione di base comune agli altri istituti, ma in più, tramite materie di indirizzo e laboratori come la simulazione di navigazione, la simulazione di sala macchine o la carpenteria, dà anche occasione di mettere in pratica quanto imparato in aula. Gli sbocchi lavorativi e formativi, una volta terminato, sono molteplici: accademie, facoltà di ingegneria, carriere militari, operatori portuali, ambito cantieristico e non solo.

Da una parte chi sceglie la nostra scuola sa che è selettiva e che dovrà impegnarsi, dall’altra tutti i nostri allievi la scelgono con orgoglio, perché hanno il mare nel loro cuore“.

(di Daniele Mancin)