Home Sport Calcio Nettuno – Claudio Ludovisi, 70 anni di calcio, passione e gol

Nettuno – Claudio Ludovisi, 70 anni di calcio, passione e gol

2491

Ha spento lo scorso 12 gennaio le sue prime 70 candeline una figura storica del calcio locale. Si tratta di Claudio Ludovisi, bomber di razza e apprezzatissimo allenatore del nostro litorale. La sua carriera calcistica si apre nel lontano 1964 in promozione con la maglia del Cisterna. Da qui il salto in serie C nella stagione 1966-’67 con la Casertana. L’anno dopo, sempre in serie C, arriva il passaggio all’Empoli. Nel 1970 arriva la vittoria del campionato interregionale con la Turris per poi tornare vicino a casa, al Latina, prima in serie C poi in serie D. Infine il trasferimento alla Puteolana e poi negli anni ’80 il ritorno al suo Nettuno. Un viaggiatore del calcio, ma con un unico comun denominatore ossia il gol. Ben 170 le reti collezionate in carriera in tutte le squadre in cui ha militato, conquistando spesso e volentieri il titolo di capocannoniere.

Appesi gli scarpini al chiodo arriva subito il passaggio dal campo alla panchina. Venti anni da allenatore, prima al Nettuno tra giovanili e prima squadra e poi anche all’Anzio dopo arriva anche la vittoria nel 1984 la vittoria nel campionato di Promozione. Una passione quella del calcio trasmessa anche a suo figlio Lorenzo, anche lui grande giocatore del Nettuno e allenatore dei verdeblu in Eccellenza lo scorso anno. Un vita di calcio, di passione e di gol che gli consegnano un posto nella storia della città di Nettuno dove viene ricordato con gli appellativi di “Maestro” e “Bomber”. Tanti auguri a Claudio Ludovisi.