Home Sport Calcio Calcio – Nettuno senza campo, intavolato discorso fusione con l’Anzio

Calcio – Nettuno senza campo, intavolato discorso fusione con l’Anzio

1000

Due difficoltà diverse e una possibile soluzione in comune. Nettuno ed Anzio si sono ritrovata ad ipotizzare una possibile fusione delle due massime squadre delle rispettive città. Un discorso che è questo e nulla più per il momento, ma che la prossima settimana potrebbe assumere contorni più delineati, in un verso o nell’altro. L’Anzio, neo promosso in serie D, ha già chiesto aiuto agli imprenditori del territorio per iscriversi al campionato interregionale, non scartando l’ipotesi della vendita del titolo appena conquistato. Il Nettuno, neo retrocesso in Promozione, dal canto suo si ritrova con una concessione del campo Celestino Masin scaduta e con un bando pubblicato, a cui ha partecipato, che sembra avere tempi tecnici adatti alle iscrizioni ai campionati per essere assegnato. Così le due società si sono ritrovate a discutere dei prestiti che legano Anzio e Nettuno (i vari Loria, Nanni e tanti altri) per poi buttare giù l’idea di una società sola che divida le spese ed anche la composizione societaria e partecipi al prossimo campionati di serie D con una denominazione che potrebbe essere “Anzio Nettuno”. Le parti approfondire ad inizio settimana questa possibilità, che unita all’aiuto degli imprenditori del territorio potrebbe essere la chiave per far sì che il nostro litorale possa essere rappresentato in serie D.

Certo è che, come l’anno scorso non senza polemiche, Nettuno si ritroverebbe a perdere la sua squadra, fondata nel 1927. In questo senso appare necessario un intervento del neo assessore Alessandra Biondi per avviare un discorso con la società nettunese e verificare anche i tempi di assegnazione dell’impianto Celestino Masin, per vedere se esistono i presupposti per far restare la squadra nella sua città. La fusione, però, è un’ipotesi che il Nettuno Calcio non può ignorare, ora sta all’Amministrazione comunale gestire questo problema ed affrontarlo in tempi brevissimi. In piedi resta anche il bando dello stadio di Baseball Steno Borghese anche quello in attesa di assegnazione a cui il Nettuno Baseball City ha annunciato di aver partecipato.