Home Sport Calcio Eccellenza – Il Nettuno spaventa l’Albalonga, ma non basta

Eccellenza – Il Nettuno spaventa l’Albalonga, ma non basta

507

Partita di alto livello quella andata in scena al Villa Claudia di Anzio tra Nettuno e la capolista Albalonga. Alla fine a spuntarla è la prima in classifica che riesce ad avere la meglio grazie ad una rete di Panella. Una vittoria, però, non senza fatiche per la capolista che ha dovuto piegare un Nettuno che ha giocato a viso aperto creando più di qualche preoccupazione all?Albalonga. Nel primo quarto d’ora della ripresa, infatti, il Nettuno è andato per 3 volte (Ranieri, Conciatori e Laghigna) vicino al gol del vantaggio. Anche dopo il gol di Panella, e l’uomo in meno per l’espulsione di Salvini, il Nettuno ha dimostrato di poter giocare alla pari andando vicino al gol del pari prima con un tiro di Loria, ma soprattutto con Cassandra.

Il Nettuno chiuderà questa sua ottima stagione in Eccellenza domenica 3 maggio in casa del Vjs Artena, mentre sarà suggestiva la doppia sfida a distanza tra Albalonga e Serpentari per la vittoria del titolo. Le due formazioni di vertice saranno chiamate a due impegni al cardiopalma contro Semprevisa e Minturnomarina che si giocano una contro l’altra l’ultimo posto della salvezza diretta. Resta alla finestra e spera in un doppio miracolo (che nessuna delle due vinca) il Colleferro impegnato contro il già retrocesso Boville, distante due punti dal duo di testa.