Home Sport Baseball Slow Pitch, i Saint Tropez vincono il torneo al Borghese

Slow Pitch, i Saint Tropez vincono il torneo al Borghese

448

Sono i Saint Tropez ad aggiudicarsi il torneo di slow pitch Stefano7baseballmeeting. Battendo in finale per 14 a 7 i Fialus conquistano il trofeo messo a disposizione dagli organizzatori. Era la ripetizione della finale di regular season e i Saint Tropez hanno fatto il bis, conquistando stavolta non una vittoria simbolica ma il torneo. Con una squadra piena di giocatori che hanno militato ai massimi livelli, i Saint Tropez hanno fatto valere il loro tasso tecnico. I Fialus, a lungo imbattuti durante la manifestazione, hanno rappresentato comunque una piacevole sorpresa.

Quella di oggi pomeriggio è stata una partita “vera”, con qualche piccola tensione, ma comunque la degna conclusione, dopo quattro mesi e 130 incontri disputati, di una manifestazione che ha messo in campo sport, amicizia e soprattutto solidarietà. Contribuendo agli obiettivi del comitato Stefano7baseballmeeting che raccoglie fondi per donare attrezzature all’ospedale “Riuniti” di Anzio-Nettuno. Un modo per ricordare, aiutando chi ha bisogno, l’amico Stefano Pineschi prematuramente scomparso.

La giornata conclusiva si è disputata in una splendida cornice come quella dello “Steno Borghese”, dove già dal mattino molti appassionati si sono ritrovati per seguire le squadre e le partite giovanili. Da segnalare che per la disposizione del terreno di gioco, oltre il diamante, tra esterno sinistro e centro, sono stati battuti diversi fuoricampo, tra cui uno di Federico Mariola dei Fialus. In finale hanno spedito la pallina oltre la recinzione Grimaudo (2, con quelli nella stagione regolare fanno 9), Morville e Lionetti dei Saint Tropez, Bisicchia e Ciaramella dei Fialus. Da registrare nelle altre partite gli homer di Marco Laurenzi (2) e Giovanni D’Angelo dei Devils, Sandro Guerra e Carlos Patrone per Stefano 7, Tonino Francucci dei Jackals, Samuel Ramirez e Alessandro Giuliani dei Red Foxes.

Vogliamo ringraziare anzitutto Piero Fortini e il Nettuno baseball per la collaborazione, Alfonso Gualtieri per la disponibilità del campo Camusi dove abbiamo giocato l’intero torneo – ha detto Maura Pineschi, moglie di Stefano presidente del comitato – un grosso ringraziamento va agli sponsor, tutti, che hanno consentito alle squadre di scendere in campo e hanno dato il loro contributo al torneo, ma soprattutto ai partecipanti, dal primo all’ultimo, che si sono impegnati settimana dopo settimana”.

I RISULTATI

Fialus – Saint Tropez 7-14

Jackals – Red Foxes 2-7

Santa Barbara Toucans -Nettunia 7-5

Devils-Stefano7 17-10

LA CLASSIFICA FINALE

1) Saint Tropez

2) Fialus

3) Red Foxes

4) Jackals

5) Santa Barbara Toucans

6) Nettunia

7) Devils

8) Stefano 7

9) Lions 2.0 e Scaldapanchine