Home Sport Baseball Baseball, a 7 anni e con il sangue nettunese alla conquista di...

Baseball, a 7 anni e con il sangue nettunese alla conquista di Cuba

Il nonno e il suo allenatore, Marco Camusi, decidono questa estate di portarlo a Cuba per giocare. Qui Tiziano stupisce tutti a suon di strikeout

777

Tiziano De Cesaris, 7 anni, sangue nettunese e un talento innato per il baseball che ha già conquistato Cuba. Figlio di una coppia di Nettuno, il piccolo Tiziano è nato a Tenerife. A nemmeno 3 anni è il nonno ad accorgersi del suo talento innato per il baseball giocando con una mazza ed una palla. Tiziano il baseball, in effetti, ce l’ha nel sangue con un parente illustre in questo sport come Ruggero Bagialemani. Il nonno e il suo allenatore, Marco Camusi, decidono questa estate di portarlo a Cuba per giocare con altri bambini della sua età che a Tenerife a baseball non giocano. Qui partecipa ad un campionato giovanile e attira gli occhi di tutti a suon di strikeout, Tiziano lancia sia di destro che di sinistro, e arrivando fino alla finale del campionato. Traguardi non da tutti, soprattutto per uno “straniero” e questo ha attirato tutte le attenzione su di lui e c’è da scommettere che la sua evoluzione verrà seguita da vicino dagli addetti ai lavori, con il sogno di vedere un giorno Tiziano diventare una stella in questo sport.