Home Sport Baseball Baseball – L’Angel Service Nettuno City perde, ma vola ai playoff

Baseball – L’Angel Service Nettuno City perde, ma vola ai playoff

652

Serviva una vittoria per avere la certezza di giocare i playoff e puntualmente è arrivata. Poco importa se alla fine la serie va al Rimini (che ha staccato il pass per la post season con la vittoria in gara1), la cosa importante è che Nettuno torna a respirare l’aria dei playoff dopo due stagioni di astinenza. L’ultima volta, infatti, era il 2013 con la corsa terminata ad un passo dalla finale che manca ormai, invece, dal 2011. Al Borghese in gara1 il Rimini risolve tutto nella sfida sul monte tra Estrada e Hernandez con un big inning al terzo da sei punti che basta e avanza nel 6-1 finale. In gara2 è il momento della festa nettunese dopo quella neroarancio della prima sera. Sul monte a sfidarsi sono De La Cruz e l’ex Danesi Richetti. A passare in vantaggio sono i romagnoli nel segno di Flores (ex Nettuno2) e dell’eterno Ramos. Il Nettuno si riconferma la squadra delle rimonte e al quinto pone fine alla partita di Richetti. Maldonado colpisce duro con un doppio e viene spinto a casa dal singolo di Andrea Sellaroli, poi un altro singolo di Giuseppe Sellaroli (su Rivera appena entrato) e un out al volo di Imperiali valgono il pari sul 2-2. Come d’abitudine il Nettuno esce nel finale e all’ottavo compie l’allungo che vale i playoff. Valida Imperiali e base a Mazzanti. Così finisce anche la gara di Rivera che lascia il posto a Corradini che fa eliminare in diamante Torres con i due nettunesi che arrivano in zona punto. A spingere a casa i due punti decisivi nel 4-2 finale che vale la matematica dei playoff ci pensa Giannetti con un singolo. In gara3 il Rimini parte forte e non si fa più riprendere. Infatti cinque dei 6 punti del 6-1 finale vanno a tabellone nei primi due attacchi.

Nel prossimo turno il Nettuno andrà a far visita alla capolista Bologna con l’obiettivo di recuperare su San Marino e Rimini per scalare la classifica della regular season. Le due romagnole, infatti, sono a portata di tiro del Nettuno che se dovesse vincere la serie scavalcherebbe in un colpo Bologna (in caso solo di sweep) e San Marino (che riposa) con un occhio al Rimini distante solo due partite e impegnato contro Parma.