Home Sport Baseball Finisce in parità un derby dalle mille emozioni

Finisce in parità un derby dalle mille emozioni

664

Un derby dalle mille emozioni e dai mille risvolti. Città di Nettuno e Angel Service Nettuno2 si sono dati battaglia in due gare tiratissime risolte entrambe all’ultimo respiro. Nel primo derby andato in scena venerdì sera all’Acquacetosa di Roma se lo è aggiudicato il Città di Nettuno in una gara comandata però dal Nettuno2 grazie ad un ottimo Norberto Gonzalez. La squadra di Trinci, però, non si arrende e sul 4-0 riesce a pareggiare la situazione nel settimo e nell’ottavo inning grazie al calo di Gonzalez, ma soprattutto ad un altro straordinario fuoricampo da tre punti di Maldonado sul rilievo di Ibarra. La partita arriva al secondo extrainning dove a basi cariche arriva una volata di sacrificio di Paoletti e un errore fissano il punteggio sul 6-4 con il Nettuno2 che non riesce a pareggiare non riuscendo a sfruttare un lancio pazzo di Montoya.

Tutto inverso in gara2. Una gara stavolta comandata dal Nettuno Bc, ma a spuntarla è il Nettuno2. Una gara palpitante in cui il Nettuno2 è riuscito a ribaltare la situazione con il Nettuno Bc che aveva toccato con continuità il monte avversario portandosi al nono inning sul 6-0. La partita che ha visto anche l’esordio stagionale tra le fila del Città di Nettuno dell’italo-argentino Max De Biase. Il Nettuno2 però riesce a firmare l’impresa riuscendo a pareggiare grazie al big inning da 6 punti al nono su Anselmi, Salciccia e Costantini. Al decimo, poi, la condanna con prima il doppio gioco firmato Zappone – Flores che eliminano Retrosi al volo e Ferrini in diamante, e poi al doppio di Marval che firma il 6-7 finale