Home Primo Piano Anzio Latina Pallanuoto, scontro al vertice con la Rari Nantes Salerno

Anzio Latina Pallanuoto, scontro al vertice con la Rari Nantes Salerno

29

SCONTRO AL VERTICE. LATINA ANZIO PALLANUOTO-RARI NANTES SALERNO

Ci sono partite che meritano di essere giocate, viste e vissute per assaporare il prelibato gusto dello sport nella sua più profonda interpretazione. Sabato ci sarà ad Anzio una di queste partite. Arriva la capolista RN Salerno. Una squadra tosta, tonica e senza dubbio forte, sulla “breccia” già da qualche anno per raggiungere la categoria dei nobili. Lo scorso anno sfiorò la promozione, maledicendo ancora oggi una “sciagurata” gara 2 contro i liguri del Quinto. Oggi viaggia in solitaria con un buon margine di punti proprio davanti la squadra pontina. Sarà dunque un testa a testa tra la prima e la seconda: la sfida nella sfida dove il risultato però, sarà molto più importante per il team di Mirarchi che per i campani. Questo in virtù del fatto che le competitor per accedere ai playoff (Telimar Palermo, Pescara, Messina, Roma Vis Nova) sono tutte lì ad una manciata di punti dalla Latina pallanuoto che, qualora non prendesse punti, rischierebbe di essere nuovamente risucchiata in una “mischia furibonda”. In acqua i goleador più importanti del campionato: il croato Antun Goreta nelle file neroazzurre e l’italianissimo Michele Luongo nelle file campane. Si stanno contendendo a suon di gol la leadership della classifica marcatori del torneo. Oggi al comando Goreta con 45 reti ed a seguire Luongo con 42 (con una partita in meno giocata). E’ anche la sfida dei numeri tra due delle migliori formazioni del torneo. Latina pallanuoto con 178 reti segnate (con una media di 11,12 reti a partita), miglior attacco (Il Salerno ne ha segnate 148). RN Salerno con sole 93 reti subite (media 5,81 reti subite a partita), miglior difesa (Latina pn ne ha subite 122). Tra le due, in differenza reti prevalgono i pontini con il minimo scarto con un +56 rispetto al +55 dei campani. La RN Salerno ha fino ad oggi mostrato muscoli, testa e forza per meritare la prima posizione: una squadra completa in ogni reparto, in un periodo di forma perennemente brillante. Mister  Mirarchi è consapevole della grande difficoltà della gara ma come di consueto,  paventa moderata fiducia riservando alla sola vasca il responso finale. In settimana la squadra ha lavorato sodo con lavoro mirato all’evento. Formazione dunque che dovrebbe essere la stessa della precedente partita. Appuntamento da non perdere sabato 13-04-2019 ore 17,30 alla piscina comunale di Anzio: Latina pallanuoto – RN Campolongo Salerno

IL COMMENTO DEL COACH MAURIZIO MIRARCHI

Quella di sabato sarà una gara non semplice, il Salerno è la capolista una buona squadra, se vogliamo anche più forte rispetto alla scorsa stagione. Per vincere servirà quindi una grande prestazione. Ci stiamo preparando bene, con un’altra settimana intensa di lavoro  e spero che la squadra confermi quanto messo in acqua in queste ultime partite cioè concentrazione, aggressività e precisione.

IL COMMENTO DEL PRESIDENTE DAMIANI

Attendiamo il Salerno capolista, a sei giornate dalla fine della regular season, lo scontro diretto con la prima in classifica assume ancora più’ importanza, siamo coscienti di incontrare una squadra forte e pronta per disputare i play off promozione, siamo altresì’ convinti che, a noi non manca nulla per affrontare la partita a viso aperto e, ad armi pari.

Sara’ dura per tutte e due le compagini, noi abbiamo bisogno di punti e di dimostrare, in primis a noi stessi, il nostro valore e le scelte che abbiamo fatto ad inizio stagione. Vincera’ chi sbaglierà di meno!

Mi auguro che, il pubblico di Anzio e di Latina possa venire a sostenere la nostra squadra, abbiamo bisogno di calore e di vicinanza. Lo spettacolo e’ assicurato