Home Sport Calcio A5, La Coccinella perde con la Roma e si impone sul...

Calcio A5, La Coccinella perde con la Roma e si impone sul Divino Amore

Nel recupero della nona giornata, la Roma si è presa la rivincita su La Coccinella. Le giallorosse strappano l’intera posta in palio alla formazione

52

Nel recupero della nona giornata, la Roma si è presa la rivincita su La Coccinella. Le giallorosse strappano l’intera posta in palio alla formazione di Pontecorvi, seppur di misura. Dopo una settimana dalla memorabile sfida di Coppa Lazio cui ha visto trionfare La Coccinella e le ha dato la possibilità di partecipare alla Final Four, le due società si sono trovate di fronte in campionato. Un match iniziato in maniera sorniona, con le prime occasioni pericolose create dalle giallorosse verso la porta della squadra di casa. A portarsi in vantaggio è la Roma con Di Clavio, dopo vari tentati di Pasquali. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Di Clavio anticipa Mastrofrancesco e insacca. La Coccinella reagisce ma non trova il guizzo vincente per il pareggio, perché in difesa l’avversaria non lascia spazi. Aiello va in percussione e cede la palla a Miccio che tocca debolmente la palla per pervenire al pareggio. Il primo tempo si chiude in parità. Nella ripresa entrambe le squadre vogliono la vittoria. Bocci imbuca per Pasquali che si trova fuori dall’area. La pivot si aggiusta la sfera, si gira e scodella la palla nell’angolino opposto alla destra di Maglione. La squadra di Pontecorvi alza il baricentro, ma nelle conclusioni è poco incisiva e non riesce a evitare la seconda sconfitta casalinga della stagione. Tutto cambia nella tredicesima giornata, infatti, La Coccinella dimentica in fretta la sconfitta con la Roma, superando nettamente in casa il Divino Amore. Nell’ultima giornata del girone di andata, la formazione di Pontecorvi ha regolato nettamente l’avversaria mantenendosi salda al quarto posto del girone. Posizione che potrà essere ulteriormente migliorata in caso di vittoria nel recupero contro l’Atletico San Lorenzo, martedì.  La gara inizia con un pressing asfissiante della squadra di Pontecorvi, premiata dopo quattro minuti dalla rete di Aiello. Il solito monologo non porta frutti a La Coccinella per imprecisione. Nel momento in cui le padroni di casa ragionano, con D’Alessio trovano il raddoppio. Il Divino Amore tenta rendersi pericolosa ma penetrare nell’attenta difesa avversaria non una facile impresa. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Paduano accorcia le distanze dando speranza al Divino Amore. Nella ripresa dopo un’occasione per parte Aiello mette a segno una doppietta. Poi in sequenza continua una serie di conclusioni da ambo le parti, prima che ancora Aiello realizza la quarta rete, che le permette di portarsi a casa il pallone. Nel finale c’è gloria anche per Campanelli e Miccio.