Home Sport Volley maschile e femminile, nuovo Mister e tutti i risultati del weekend

Volley maschile e femminile, nuovo Mister e tutti i risultati del weekend

Esordio vincente per mister Tonino Colapietro sulla panchina dell’Antica Braceria Anzio: contro Roma 12

59
SERIE C MASCHILE: BUONA LA PRIMA PER MISTER COLAPIETRO

Antica Braceria Anzio – Roma 12 3-0 (25-9, 25-18, 25-19)

Esordio vincente per mister Tonino Colapietro sulla panchina dell’Antica Braceria Anzio: contro Roma 12, fanalino di coda del girone B del campionato di Serie C, i biancocelesti rispettano il pronostico e conquistano tre punti obbligati dopo le recenti delusioni che avevano fatto sprofondare la squadra nell’anonimato di centro classifica. La partita del Pala Quattro Casette ha offerto poco dal punto di vista tecnico, dato il divario tra le due formazioni che ha subito indirizzato l’incontro sul canale preferito dai neroniani, vittoriosi per 3-0 (25-9, 25-18, 25-19). I riflettori, ovviamente, erano puntati soprattutto sul nuovo tecnico, al suo terzo debutto sulla panchina dell’Anzio dopo la doppia esperienza negli anni passati. «Sicuramente possiamo dire “buona la prima” – le prime parole dell’allenatore – Di certo il test non era dei più probanti, ma è proprio da queste partite che bisogna partire per risalire la china. Dal punto di vista tecnico non posso dire nulla, questa squadra ha dei valori che le impongono di frequentare la zona altissima della classifica, ma sappiamo bene quel che c’è da migliorare: al momento siamo un “gruppo” di giocatori e ciò non basta, dobbiamo diventare il prima possibile una “squadra” nel vero senso del termine». Con questo successo i neroniani si issano a quota 13 in classifica, senza tuttavia accorciare sul Genzano capolista, corsaro anche nella trasferta di Casal Bertone: la rincorsa è appena cominciata e si preannuncia molto lunga. Prossimo impegno a Roma, sul campo dell’USD Sales, il giorno dell’Immacolata.

SERIE C FEMMINILE: È UN’ONDA TRAVOLGENTE, QUINTILIA K.O.

Onda Volley Estate – Quintilia Revolution 3-1 (25-16, 25-15, 24-26, 28-26)

Prestazione maiuscola e tre punti meritati per l’Onda Volley Estate, nell’incontro casalingo contro il Quintilia Revolution valido per l’ottava giornata del campionato di Serie C. Al termine del match, andato in scena sabato 1° dicembre eccezionalmente al Palazzetto Comunale di Pomezia, sono infatti le ragazze allenate da Davide Garzi a ribaltare il pronostico, imponendosi con un netto 3-1 (25-16, 25-15, 24-26, 28-26) contro la quinta della classe. L’approccio delle biancocelesti è a dir poco impressionante e si concretizza con i primi due set dominati in fotocopia: partenza sprint con un vantaggio fino a 5 punti, ritorno delle avversarie e strappo finale che lascia queste ultime rispettivamente a 16 e 15. Più combattuto il terzo parziale, con le ospiti (rimaneggiate in fase di palleggio) che annullano un match point prima di avere la meglio ai vantaggi ed accorciare il risultato, rientrando prepotentemente in gara. Il quarto set, infatti, si rivela una battaglia a conclusione della quale, dopo 54 punti complessivi, a spuntarla sono le neroniane. «Siamo una squadra solida – il commento soddisfatto di mister Garzi – e lo abbiamo dimostrato al cospetto di avversarie che non sono le ultime arrivate. Le abbiamo sorprese nei primi due set, potevamo chiuderla prima ma sono entusiasta del quarto parziale giocato punto a punto contro una formazione d’esperienza e di qualità. Tre punti d’oro!». «Per come abbiamo giocato potevamo vincere 3-0 – ribadisce la giovane centrale Arianna Caputo, “prestata” per l’occasione dalla Serie D e autrice di un’ottima prestazione – ma siamo state brave a non perdere la lucidità dopo il terzo set».

SERIE D MASCHILE: TUTTO FACILE PER L’ANZIO DI MISTER ESPOSITO

Anzio Pallavolo – Fenice 3-0 (25-8, 25-16, 25-23)

Match senza storia, quello disputato al Palasport di Pomezia dall’Anzio Pallavolo contro la Fenice, nell’ottava giornata del campionato di Serie D: ai ragazzi di Emanuele Esposito è sufficiente poco più di un’ora per liquidare 3-0 (25-8, 25-16, 25-23) la formazione capitolina, che attualmente occupa l’ultimo posto in classifica a zero punti. Avvio di gara impietoso a livello di punteggio per gli avversari, che tuttavia negli altri due parziali tirano fuori l’orgoglio e, complice anche il prevedibile calo di attenzione dei padroni di casa, provano a impensierire maggiormente la squadra neroniana, sfiorando addirittura i vantaggi nel terzo set. La vittoria fa il paio con quella ottenuta nel turno precedente (con identico risultato) in casa dell’ASD Freemind, consentendo ai biancocelesti di prendere un’ulteriore boccata d’ossigeno nell’ottica di una classifica che oggi, rispetto al mese scorso, fa decisamente meno paura. Per il tecnico Esposito anche l’occasione di far ruotare tutta la rosa a sua disposizione: «È la dimostrazione che tutti sono importanti – spiega il mister – e consentono alla squadra di girare bene. Dopo aver pagato lo scotto di un avvio di stagione complicato, a causa della giovanissima età media della rosa, stiamo migliorando l’approccio alle partite. Potevamo gestire meglio il terzo set, dove abbiamo commesso troppi errori di concentrazione e in attacco, ma anche questo fa esperienza».

SERIE D FEMMINILE: L’ONDA CONCLUDE L’EN-PLEIN DEL WEEKEND!

Onda Volley – Vitinia Sport G2 3-1 (25-19, 22-25, 25-17, 25-11)

Sei su sei! Con il successo dell’Onda Volley nel match contro il Vitinia Sport G2 nell’8° turno di Serie D, si conclude un weekend impeccabile per le quattro formazioni biancocelesti – maschili e femminili tra Serie C e Serie D – impegnate nei campionati regionali. E il bilancio positivo si estende anche alle due restanti squadre senior, con la doppia vittoria delle selezioni di Prima Divisione. Al Pala Quattro Casette le ragazze allenate da David Achilli si sbarazzano con un perentorio 3-1 (25-19, 22-25, 25-17, 25-11) delle rivali, avvicinandole in classifica e mettendo due punti di distanza tra loro e la zona retrocessione. Buon inizio per le neroniane, che palesano un’ottima tenuta sia fisica che mentale e, sul risultato di parità, mettono la freccia nel terzo parziale, archiviando il match nel quarto con un divario siderale. A fine gara è palpabile la soddisfazione di Achilli: «Le ragazze hanno giocato egregiamente il primo e l’ultimo set, dimostrando compattezza e unità d’intenti. Ho fatto ruotare le giocatrici per testare la rosa nel suo complesso e devo dire che tutte si sono comportate benissimo».