Home Sport Anzio Volley maschile e femminile, ecco tutti i risultati del fine settimana

Anzio Volley maschile e femminile, ecco tutti i risultati del fine settimana

È una vittoria con retrogusto amaro, quella ottenuta al tie-break (25-17, 22-25, 13-25, 26-24, 11-15) nel quinto turno di Serie C dall’Antica Braceria Anzio, che lascia

96
Valentina Garofolo
David Achilli, tecnico dell’Antica Braceria

SERIE C MASCHILE: L’ANTICA BRACERIA ESPUGNA VELLETRI SOLO AL TIE-BREAK

ASD PALLAVOLO VELLETRI – ANTICA BRACERIA ANZIO 2-3 (25-17, 22-25, 13-25, 26-24, 11-15)

È una vittoria con retrogusto amaro, quella ottenuta al tie-break (25-17, 22-25, 13-25, 26-24, 11-15) nel quinto turno di Serie C dall’Antica Braceria Anzio, che lascia un punto prezioso sul campo del Velletri fanalino di coda (prima del match a zero punti e con appena due set vinti in stagione). La partita dei neroniani comincia nel peggiore dei modi, complice un approccio sbagliato che ha condizionato gli ospiti per tutto il primo set, perso malamente. Il reset mentale del primo intervallo fa bene agli uomini di Achilli, che nel secondo e terzo parziale entrano in campo con un’altra convinzione e capovolgono la situazione. Il rocambolesco quarto set, però, toglie la possibilità di tornare a casa con il bottino pieno, consegnando l’incontro – e la vittoria – solo al tie-break. Soddisfatto a metà il tecnico David Achilli: “Siamo partiti col piede sbagliato e non so spiegarmi il perché, avendo fatto una buonissima settimana di allenamenti. Poi abbiamo cominciato a giocare la nostra pallavolo e la partita sembrava scorrere via liscia. Nel quarto set, purtroppo, è successo di tutto tra rimonte e contro-rimonte, arbitri che non si parlavano e un paio di defezioni nostre: nella confusione, abbiamo dilapidato 4 punti di vantaggio e perso lucidità. Al tie-break siamo tornati a giocare come sappiamo, ma il punto lasciato per strada brucia: speriamo di recuperarlo sabato prossimo”. Quando, cioè, il Pala Quattro Casette ospiterà la supersfida contro il Genzano capolista.
[Nella foto mister Achilli soddisfatto a metà]
 
 
SERIE C FEMMINILE: L’ONDA VOLLEY ESCE K.O. MA SFIORA L’IMPRESA A ROMA
VOLLEY FRIENDS ROMA – ONDA VOLLEY ESTATE 3-1 (18-25, 25-14, 25-14, 26-24)

Esce sconfitta ma sfiora il colpaccio, l’Onda Volley Estate, nella trasferta capitolina contro la Volley Friends Roma valida per la quinta giornata del campionato di Serie C. La formazione di Davide Garzi ha sciorinato un’ottima pallavolo sul campo della quarta in graduatoria, cedendo solo ai vantaggi del quarto set, quando ormai stava già pregustando il tie-break. Sarebbero stati punti importanti per la classifica, ma il k.o. per 3-1 (18-25, 25-14, 25-14, 26-24) contro una squadra di vertice lascia la consapevolezza di aver dato il meglio, in relazione alle potenzialità biancazzurre di questa stagione. Compiaciuta, infatti, è l’analisi di mister Garzi al termine dell’incontro: “Probabilmente si tratta della miglior prestazione stagionale, ottenuta contro una squadra nettamente superiore a noi per fisicità e potenza. Nel primo set abbiamo rasentato la perfezione, giocando come mai quest’anno e offrendo ottimi segnali. Nel secondo e nel terzo parziale la loro qualità è emersa con forza, mentre nel quarto siamo tornate a battagliare, mettendo loro pressione e costringendole a sbagliare. Certo, quando si arriva al quarto set sul 24-24 e si esce senza punti resta un pizzico di rammarico, ma le ragazze hanno fatto il massimo”. L’Onda resta in zona calda, a quota 5: domenica prossimo lo scontro-salvezza interno contro l’ASD Roma 86.
[Nella foto il centrale Valentina Garofalo, tra le più positive in campo]
 
 
SERIE D MASCHILE: ANZIO ANCORA A SECCO, ALTRA SCONFITTA PESANTE

N.ED. REATINA APPIO ROMA – ANZIO PALLAVOLO 3-1 (25-13, 25-19, 20-25, 25-16)

Quinta sconfitta su altrettante partite per l’Anzio Pallavolo di Serie D. Contro l’Appio Roma, altra squadra in difficoltà e nei bassifondi della classifica, i biancazzurri hanno cestinato un ghiotta occasione per strappar punti a un avversario alla portata, uscendo sconfitti per 3-1 (25-13, 25-19, 20-25, 25-16). “Sulla carta era una sfida abbordabile, ci aspettavamo un avversario in difficoltà come noi e invece si è rivelato un osso duro – confessa mister Esposito – Abbiamo fatto malissimo nel primo set, in cui non è riuscito quasi nulla, con grosse difficoltà sia in fase di ricezione che di distribuzione. Meglio nel secondo e soprattutto nel terzo, con l’ingresso del palleggiatore Gentilini che, insieme a Pagano in banda e capitan Maricchiolo, ha dato una scossa: la squadra ha mostrato carattere, reagendo senza ansie e lottando. Nel quarto ci siamo innervositi per una svista arbitrale e abbiamo subito un break di 6 punti che ci ha condannati. Complimenti al libero Guadalupi, che a soli 15 anni ha comandato con personalità la difesa. Spero di recuperare qualcuno per la prossima: oggi mancavano Perniconi, Nicoletti (infortunio nel pre-partita, ndr) e avevo Barannik a mezzo servizio, senza dimenticare il lungodegente De Petris”. La classifica rimane deficitaria – penultimo posto con un solo punto raccolto – e domenica ad Anzio arriva la capolista Ferentino…

SERIE D FEMMINILE: A FRASCATI PRIMA VITTORIA PER L’ONDA

CITTÀ DI FRASCATI – ONDA VOLLEY 2-3 (22-25, 26-24, 26-28, 25-15, 12-15)

Buona la quinta: arriva la prima vittoria per l’Onda Volley di Serie D, nella trasferta giocata sul campo del Città di Frascati. Bel colpo per le ragazze di David Achilli, giunto al tie-break (22-25, 26-24, 26-28, 25-15, 12-15), peraltro fuori casa e contro una formazione che tuttora la precede in classifica. Grossa prova di carattere delle ragazze, che non hanno mai mollato anche quando si sono trovate in svantaggio di 5 punti, dimostrando la stessa tenuta mentale già intravista nelle precedenti uscite. Mister Achilli è il ritratto della felicità alla fine dell’incontro: “Le ragazze sono state eccezionali: pur palesando defezioni di formazione e un paio di febbricitanti in campo, sono rimaste sempre concentrate sul pezzo e hanno dato davvero tutto quello che avevano. Non posso rimproverare loro nulla, a parte qualche errore di troppo in ricezione e il classico ‘braccetto’ quando c’è da chiudere il set. Stracontento, una vittoria d’oro per la classifica e il morale”. Boccata d’ossigeno per la classifica, che vede ora le biancazzurre a quota 3 punti. Prossimo turno in casa contro l’Antares Volley Roma, terza in graduatoria.