Home Primo Piano Jiu Jitsu, l’Audax Flamma di Anzio brilla agli italiani di MMA

Jiu Jitsu, l’Audax Flamma di Anzio brilla agli italiani di MMA

Continua il percorso vincente del team di Anzio Audax Flamma Jiu Jitsu che ha brillato nella nona edizione del campionato italiano di MMA targato Figmma andata in scena al Pala Olgiata di Roma. Podio per Vincenzo Piccolo

139

Continua il percorso vincente del team di Anzio Audax Flamma Jiu Jitsu che ha brillato nella nona edizione del campionato italiano di MMA targato Figmma andata in scena al Pala Olgiata di Roma.

La squadra anziate guidata da Eros Laghigna sotto la supervisone del Maestro Rogerio Olegario per il Jiu Jitsu Brasiliano ha schierato in serie D sono due atleti: Vincenzo Piccolo cat.84 e Khaoudi Abdalati cat.70. Piccolo è riuscito ad aggiudicarsi un posto sul podio vincendo uno degli incontri in un minuto scarso grazie ad una tecnica di strangolamento tipica del Jiu Jitsu Brasiliano che i ragazzi praticano in palestra, purtroppo si è fermato ad un passo dalla finalizzazione e a tempo scaduto viene sconfitto ai punti, aggiudicandosi però il terzo posto ad una competizione che è stata un esordio il ragazzo rimane soddisfatto. Rimane un po’ con l’amaro in bocca invece Khaoudi, che dopo una fase di scambi con l’avversario lo atterra con un colpo proibito per la sua categoria, sebbene si fosse trattato di un errore il ragazzo è stato squalificato e con sportività ha accettato il verdetto scusandosi. Come sempre la squadra è pronta per continuare a prepararsi nella palestra Fit Lab sita in via Varese 25 e ringrazia di cuore lo sponsor 1000 Gomme per il generoso contributo riguardante le divise che ci fanno sentire più uniti.