Home Primo Piano Baseball, il cuore e il Borghese non bastano: Nettuno eliminato da San...

Baseball, il cuore e il Borghese non bastano: Nettuno eliminato da San Marino

San Marino vince 8-4 al Borghese e stacca il pass per la finale. Grande pubblico al Borghese con oltre duemila spettatori sugli spalti

1071
Foto Valerio Cosmi

Non basta il caldo pubblico del Borghese per spingere il Nettuno verso la vittoria. San Marino vince una gara spettacolare dove non è mancato proprio nulla. Prima del match premiati Andrea Sellaroli con la mazza d’argento 2016 e Peppe Mazzanti con il guanto d’oro 2016 dal presidente FIBS Andrea Marcon. Primo lancio affidato, invece, a Valerio Catoia, giovane eroe con la sindrome di down che questa estate ha salvato a Latina una bambina di 10 anni che rischiava di annegare. A ricevere Moise Pouye, giovane talente dei Lions, fresco campione d’Europa con la Nazionale under12. Il tutto alla presenza dei coniugi McGuire a Nettuno in rappresentanza di Greg Rothman  rappresentante dello stato della Pennsylvania e presidente

Tra cori, striscioni e applausi il Nettuno non riesce ad arginare la squadre del monte Titano che va subito avanti 2-0 al secondo sfruttando un errore di Giordani. Gli ospiti allungano al quarto tra le polemiche per uno terzo strikeout a Reginato che avrebbe chiuso la riprese e che invece è il preludio al doppio da due punti di Albanese e alla valida di Epifano che porta i sammarinesi avanti 5-0.

Il pubblico del Borghese spinge il Nettuno alla reazione e la carica la suona capitan Mazzanti. Dopo un blackout e una interruzione per un quarto d’ora  un errore e un balk portano Trinci in seconda nella parte bassa del quinto. Il ricevitore segna sulla valida di Retrosi che a sua volta andrà a punto per il 5-2 con un altro balk del rilievo Perez. Poi è il turno di Mazzanti che con due uomini in base spara la palla oltre l’esterno centro e mantiene in vita Nettuno. San Marino, però, rimette le cose in chiaro con il solo homer lunghissimo di Reginato e il doppio da due punti di Imperiali che valgono l’8-4 che sarà anche il risultato finale. Nettuno eliminato e che ora dovrà giocare in Coppa Italia e San Marino che vola in finale attendendo la sua contendente al titolo che sarà una tra Bologna e Rimini.