Home Sport Nuoto – Master Lavinio protagonista a Rieti

Nuoto – Master Lavinio protagonista a Rieti

630

I master dell’ASD Country Club Lavinio danno spettacolo alla terza giornata del XII Trofeo Master “Centro Italia” svoltasi domenica 6 marzo a Rieti.

Nella splendida piscina “Aria Sport”, sotto gli occhi di un pubblico numerosissimo, sono scesi in acqua quasi quattrocento atleti in rappresentanza di 21 società.

I 36 Master neroniani brillano con un bottino da record (mai in una gara regionale si è saliti così tante volte sul podio), 36 podi di cui 15 ori, 15 argenti e 6 bronzi.

Sono saliti sul gradino più alto del podio gli atleti: Anastasi Alessio M45 (200 rana), Billi Mirko M35 (100 stile e 100 misti), Bruzzese Gianluca M40 (50 farfalla e 100 stile), Filosi Antonio M30 (100 stile), Lattavo Angelo M40 (200 rana), Macioce Fiorella M65 (50 farfalla e 100 misti), Mezzalira Marilena (50 farfalla), Paruccini Antonio M55 (200 rana), Penza Marianna M40 (50 stile), Petrella Miriana M20 (100 dorso), Scopece Francesca M45 (50 stile), Vecchietti Massimiliano M30 (100 dorso).

Mentre le medaglie d’argento sono arrivate da: Anastasi Alessio M45 (100 dorso), Carpano Maria M30 (100 dorso e 100 misti), D’Arcangelis Tullio M50 (100 dorso), De Romanis Mattia U17 (50 farfalla), Del Mazza Fabrizio M45 (100 misti), Malvati Fabio M25 (100 dorso), Marconi Maila M40 (200 rana e 100 dorso), Mezzalira Marilena M45 (200 rana), Paruccini Antonio M55 (100 dorso), Penza Marianna M40 (50 farfalla), Vecchietti Massimiliano M30 (100 misti), Verdini Claudia M25 (100 dorso e 50 stile).

Ed infine le sei medaglie di bronzo sono arrivate da: Cristilli Giulia M20 (100 dorso), Filosi Antonio M30 (100 misti), Malvati Fabio M25 (50 stile), Petrella Marianna M20 (100 misti), Scopece Francesca M45 (100 misti) e il Capitano Giuseppe Marino M45 (100 dorso).

“Grande è stato l’impegno ma soprattutto la passione per questo sport – commenta il Capitano Giuseppe Marino – con cui tutti hanno contribuito ad esaltare le prestazioni di questa squadra. Ottime le performance anche di chi per una manciata di secondi a volte centesimi si sono fermati a piedi del podio come: D’Angelo Daniele, De Romanis Massimiliano, Errante Fabrizio, Iannotta Luigi, Liberati Roberto, Magliozzi Edoardo, Nardozi Matteo, Neroni Michela e Lorenzo, Petrella Melissa, Zidaric Antonio, Troisi Mauro, Bitondi Emanuele e Scicolone Lorenzo. La cosa che più c’e da sottolineare è la perfetta coesione fra l’esperienza dei veterani e la naturalezza e l’esuberanza delle nuove leve, prodotto dei corsi di nuoto, che in pochi mesi si sono perfettamente inseriti ed amalgamati nel gruppo dei Master”.

 

Ora l’attenzione del sodalizio neroniano è tutta concentrata per la quarta giornata del trofeo, il prossimo 17 Aprile, dove la squadra è chiamata a confermare quanto di buono è stato fatto fino ad ora.