Home Sport Nuoto Master, Ottimi risultati per gli atleti dell’Aprilia Sporting Village

Nuoto Master, Ottimi risultati per gli atleti dell’Aprilia Sporting Village

109

La società Sporting Village ssd di Aprilia ha partecipato con sei atleti al 35° Trofeo Galluzzi, il più longevo nella storia del nuoto master Fin, svoltosi negli impianti Natatori Belvedere di Città di Castello.
Le gare si sono svolte all’aperto in vasca, da otto corsie, circondata da un immenso e alberato prato verde che offriva un fresco ristoro agli atleti in attesa di gareggiare.
I sei atleti hanno conquistato ben sette podi, tre d’oro, due d’argento e due di bronzo. L’oro più prestigioso è stato quello di Roberta Di Stefano nei 100 rana mentre gli altri due sono stati conquistati, entrambi nei 200 misti, da Alfonso Fagiolo e Claudio Galvani i cui abbonamenti a questi podi sembrano non avere scadenza.
Eccellente la prova del velocista Roberto Cesarini nei 100 stile libero, dove tra tanta concorrenza ha conquistato l’argento, mentre nei 50 della stessa specialità si è accontentato del bronzo, così come Alfonso Fagiolo nei 50 rana, dove Claudio Galvani ha conquistato l’argento, raggiungendo così il totale di tredici specialità disputate nel corso della stagione.
Il Capitano Giuseppe Marino nei 1500 stile libero ha ottenuto un tempo inferiore alle aspettative, pagando così la mancata attitudine alla vasca lunga, mentre nei 200 stile, pur non salendo sul podio, ha ottenuto il suo settimo record personale della stagione che merita di essere incorniciato.
Sesto partecipante Antonio Paruccini che non ha potuto dare il meglio di se stesso, essendosi allenato pochissimo durante la stagione, nei 50 farfalla e nei 50 rana.
Un dovuto ringraziamento alla società organizzatrice che ha offerto un buffet al temine delle due giornate natatorie.
Non manca inoltre il dovuto ringraziamento alla Società Sporting Village e ai propri sponsors per quanto messo a disposizione degli atleti sia per la preparazione in acqua, seguita con pazienza e allenamenti durissimi dal coach Roberto Romagnoli, sia a secco.