Home Sport Pallanuoto, tutto pronto per la sfida Anzio Waterpolis – Nuoto Catania

Pallanuoto, tutto pronto per la sfida Anzio Waterpolis – Nuoto Catania

49

L’Anzio Waterpolis è pronto a tornare in acqua per la penultima partita del campionato di Serie A1 della pallanuoto maschile. Dopo il derby con la Lazio terminato in pareggio con il goal del portiere Vassallo ad 1 secondo dalla fine, l’Anzio Waterpolis mercoledi prossimo tornerà in acqua alle 16,30 nello Stadio del Nuoto di Anzio per il recupero della terza giornata di ritorno.
Avversario di turno la Nuoto catania, avversario ostico, che sabato scorso ha regolato in trasferta il Posillipo, in una partita che si presenta combattutissima e fondamentale per la salvezza. All’andata fu la squadra anziate ad avere il meglio alla Zurria di catania, dopo una partita tiratissima fino all’ultimo minuto.
Sarà battaglia per 2 squadre che si trovano ad un punto di differenza in classifica nella zona meno calda, con Lazio e Roma in lotta per l’ultimo posto che prevede la retrocessione in A2 e l’accesso ai play out, con il Metanopoli che si trova a 12 punti e deve recuperare ancora una turno prima delle ultime partite di campionato di sabato 9 aprile, proprio contro la squadra capitolina nella stessa giornata di mercoledì.
Appuntamento quindi per Mercoledi 6.4 alle ore 16,30 ad Anzio , partita che si svolgerà a porte aperte, diretta streaming sul canale facebook  Young TV .
“A pochi giorni dal derby contro la Lazio un’altra sfida importante ai fini della salvezza – dice il coach Roberto Tofani – Abbiamo tutti una gran voglia di riscatto e di mostrare tutto il nostro valore, soprattutto davanti al nostro pubblico che sabato si ha sostenuto e supportato”.
“Ancora uno scontro diretto per la salvezza – commenta il presidente Francesco Damiani – mercoledì contro il Catania i nostri atleti avranno la possibilità’ di dimostrare di essere un ‘gruppo’, soltanto cosi’ possiamo dimostrare il valore della compagine che, abbiamo allestito la scorsa stagione che, ricordo, è composta principalmente da atleti che hanno contribuito alla promozione nella massima serie. La Società’ decise immediatamente le conferme quale riconoscimento per la brillante vittoria. Ora tocca agli atleti dimostrare compattezza e voglia di vincere alla Società”.