Home Rubriche Ricevuto e pubblicato RICEVUTO E PUBBLICATO – Il presidente della ProLoco Città di Anzio precisa

RICEVUTO E PUBBLICATO – Il presidente della ProLoco Città di Anzio precisa

222

in riferimento all’articolo pubblicato sul Clandestino il 2 Agosto u.s., pur ringraziando l’articolista della precisione, desidero informare e correggere alcune dichiarazioni.

Prima di tutto, desidero ribadire che con l’incasso delle manifestazioni di beneficenza per l’allora esistente “Comitato Handicappati” di Villa Albani, organizzate dal 1974 al 1976 a Villa Adele e Villa Albani dal Comitato “Noi per Loro” (Dirigenti, tecnici e funzionari della Rai), unitamente agli artisti intervenuti tutti gratuitamente, fra cui uno sconosciuto Renato Zero,  sono state acquistate e realizzate le seguenti opere: pullmino 8 posti per trasporto disabili (8 milioni di Lire); costruzione di una cabina elettrica (visibile sotto le mura di Villa Albani poste sopra il parcheggio fianco cinema Astoria) per portare corrente all’interno del padiglione centrale e far funzionare i macchinari radiologici (48 milioni di Lire); pullman 16 posti per trasporto disabili con elevatore per carrozzine (120 milioni di Lire), realizzato anche con il contributo dei cittadini.

Informiamo che il Consiglio di Amministrazione del Comitato per la gestione degli incassi e l’acquisto delle opere su menzionate era composto dal Commendatore Egidio Garzia, Arrigo Cecchini, Domenico Benedetti, Mario Mammola, Benedetto Salesi (Gatto Rosso), Ennio Patacconi e Vito Plantamura.

Per quanto riguarda la spesa dei circa € 100 000,00 (centomila/00) per i lavori effettuati all’interno del Paradiso sul Mare, l’articolista non ha menzionato il rifacimento delle teste decapitate e il restauro delle parti mancanti delle 6 statue che ornano la terrazza del Paradiso, realizzati da un equipe specializzata.

Infine, per quanto riguarda il periodo finale dell’articolo, puntualizzo che non ho detto “Se non andiamo via da Anzio, non si saprà a chi chiedere per organizzare eventi”, ma “Se  chiude la Pro Loco “Città di Anzio”, turisti, villeggianti e cittadini non saprebbero dove andare per chiedere informazioni su eventi organizzati e notizie del territorio”.

Il presidente della Pro Loco Città di Anzio

Augusto Mammola