Home Rubriche Ricevuto e pubblicato RICEVUTO E PUBBLICATO – L’opposizione: “Vallepietra fuori dal parco dei Monti Simbruini”

RICEVUTO E PUBBLICATO – L’opposizione: “Vallepietra fuori dal parco dei Monti Simbruini”

350

Abbiamo appreso che Vallepietra è uscita dal Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini, la notizia è stata diffusa dai nuovi calendari 2017 del medesimo ente, il quale, non riporta impressa alcuna immagine del noto borgo montano.
Sarà un imperdonabile dimenticanza? Fatto vuole, che nell’anno dei borghi del parco è stato dimenticato il borgo per eccellenza, il Comune che si trova nel cuore dei Monti Simbruini, nel quale lo stesso Parco, ha realizzato la struttura ricettiva “l’oasi del pellegrino” e dove sorge il famoso Santuario della Santissima Trinità.
Inoltre, giova rappresentare che Vallepietra è il secondo comune per estensione territoriale più grande del Parco! Come si può avere avuto tale abbaglio, come si è potuto omettere di riportare la foto del bel paesaggio di Vallepietra nel celeberrimo calendario che rappresenta l’immagine di tale istituzione?
Questa è l’ennesima dimostrazione di quanto in realtà contiamo nel Parco, per non parlare della considerazione che abbiamo! Tale omissione non può essere attribuita solo al Parco, ma inevitabilmente ma anche alla poco incisiva azione dell’attuale gruppo di maggioranza che amministra il nostro Paese, che dovrebbe vigilare per evitare che tali accadimenti avvengano, nel rispetto del territorio e di chi lo vive!
Non possiamo far passare inosservato tale nocumento all’immagine di Vallepietra, il nostro Comune merita tutte le attenzioni del caso, senza eccezione alcuna! Attraverso questo comunicato, noi, consiglieri del gruppo politico “Vallepietra in comune”, ci auguriamo che vengano subito presi i necessari provvedimenti, per rendere merito ed equità al pari degli altri sei comuni che condividono la più grande area protetta del Lazio.

GRUPPO CONSIGLIARE “VALLEPIETRA IN COMUNE”