Home Politica Mancini e Sanetti scrivono al Prefetto: “Rinviare il consiglio a Nettuno”

Mancini e Sanetti scrivono al Prefetto: “Rinviare il consiglio a Nettuno”

172
I consiglieri Mancini e Sanetti
“Abbiamo inviato la seguente comunicazione alla Prefettura di Roma, al Segretario Comunale e al Presidente del Consiglio Comunale del Comune di Nettuno:
Inoltriamo la presente a seguito della convocazione “conferenza capigruppo” a firma del Presidente del Consiglio Comunale di Nettuno,  ricevuta in data odierna, per rappresentare quanto segue.
Al punto due della citata nota (in allegato)  viene posta all’ordine del giorno la convocazione del Consiglio Comunale.
I sottoscritti consiglieri di del gruppo consiliare “Nettuno Progetto Comune” non sono a conoscenza, anche alla luce della proroga concessa dal governo in merito alle scadenze inerenti il bilancio, di fatti o atti urgenti da dover approvare e deliberare.
Vista la situazione di grave difficoltà ed incertezza che sta vivendo il paese siamo, dunque, a richiedere alle SSLL, se vi siano necessita’ impellenti che non permettano di rinviare la  capigruppo e lo stesso Consiglio Comunale come sta avvenendo in altri Comuni.
Inoltre, fatto di maggior  importanza, si ritiene che attualmente non sia possibile partecipare a tale riunione, comprese le Commissioni Consiliari permanenti, ne’ tantomeno convocare il Consiglio Cominale pena il mancato adempimento del DPCM del 4 marzo 2020, nello specifico all’art.1 comma 1 lett. a: “sono sospesi i congressi, le riunioni, i meeting e gli eventi sociali, in cui è coinvolto  personale sanitario o personale incaricato dello svolgimento di servizi pubblici essenziali o di pubblica utilità; è altresì differita a data successiva al termine di efficacia del presente decreto ogni altra attività convegnistica o congressuale”.
Tra i banchi del Consiglio Comunale siedono sia personale sanitario che incaricato di servizi pubblici essenziali e di pubblica utilità. Chiediamo, dunque, chiarimenti in merito e, comunque, lo slittamento della convocazione per avere certezze in merito alle misure adottate e le conseguenti determinazioni delle SSLL di cui, ad oggi, non siamo stati resi edotti. Con osservanza”. Così in una nota stampa i consiglieri comunali di opposizione a Nettuno Simona Sanetti e Daniele Mancini.