Home Politica E’ on line il Piano di Emergenza comunale per fare fronte ad...

E’ on line il Piano di Emergenza comunale per fare fronte ad ogni emergenza

347
Il comandante della Polizia locale di Anzio Antonio Arancio

Abbiamo chiesto al Comandante della Polizia locale di Anzio Antonio Arancio se il Comune fosse pronto, vista la situazione nazionale, a fronteggiare una possibile emergenza. Benché al momento non ci sia alcun genere di rischio sul litorale che resta una zona sicurissima, era interessante capire se il comune era tono a fronteggiare i rischi. Il Comandante Arancio ci ha fatto presente che è pronto e a disposizione dei cittadini, disponibile in ogni dettaglio sul sito del comune di Anzio. il Piano di emergenza comunale. Il Piano, obbligatorio per ogni amministrazione e fondamentale per i cittadini che sono chiamati a fronteggiare ogni possibile emergenza, risponde anche ad eventuali emergenze sanitarie. Il Comune neroniano quindi è preparato a fronteggiare la situazione, dal terremoto al coronavirus, dal maltempo agli allagamenti. Tutti i Comuni devono prevedere, a tutela della popolazione, mezzi e luoghi di intervento, le aree di accoglienza e consigli utili da fornire ai cittadini e Anzio lo ha fatto. Sul portale del comune è disponibile la mappa interattiva con tutte le informazioni disponibili.

Il sito fornisce ai cittadini informazioni utili in caso di rischio meteo, idrogeologico e idraulico, in casi di neve e ghiaccio, in caso di maremoto, rischio sismico e vulcanico, di incendio, di problemi industriali e nucleari e anche di rischio sanitario. Sono indicati per ogni problema dei consigli utili e, a seguito di un evento calamitoso, le zone di attesa in cui potersi recare. Tra quelle disponibili il piazzale dei vigili del fuoco, la riviera Zanardelli, la pineta Marocchi, piazza Roma, via di valle Schioia. Tra le aree di accoglienza diversi camping, la tenuta Puccini, alcuni centri sportivi e l’are di sosta La Piccola. Non mancano i consigli per agire in maniera adeguata in caso epidemie o pandemie virali e influenzali, ovviamente si tratta di indicazioni generiche per ogni emergenza influenzale e non legate nello specifico al momento storico attuale, ma certamente si tratta di indicazioni utili tra cui: “Segui scrupolosamente le indicazioni delle autorità sanitarie, perché in caso di pandemia potrebbero essere necessarie misure speciali per la tua sicurezza; Se presenti i sintomi rivolgiti subito al medico. Una pronta diagnosi aiuta la tua guarigione e riduce il rischio di contagio per gli altri; Pratica una corretta igiene personale e degli ambienti domestici e di vita. Per ridurre il rischio di contagio; Se hai una persona malata in casa, evita la condivisione di oggetti personali per evitare il contagio”. Nozioni di buon senso nella speranza che non ci sia mai bisogno di utilizzare il Piano di emergenza. Per accedere alle informazioni è sufficiente entrare nel sito del comune, scorrere sulla tendina menù in alto a destra e cliccare sulla voce servizi. Il Piano di sicurezza comunale è subito visibile con la sua mappa interattiva e i dettagli utili. “Il piano di emergenza è essenziale – ha detto il Comandante Arancio – per fornire ai cittadini informazioni utili e indicare i comportamenti corretti in ogni genere di situazione che si può presentare ed è importante che tutti ne conoscano a grandi linee le indicazioni, fermo restando che nei momenti di reale emergenza vengono anche attivati canali comunicativi e specifici servizi che salvaguardano i cittadini nella situazione di rischio concreto. Resta importante mantenere la calma e seguire le indicazioni delle Istituzioni”.