Home Cronaca Abbandona un cucciolo ad Anzio, il Tribunale lo multa per 4mila euro

Abbandona un cucciolo ad Anzio, il Tribunale lo multa per 4mila euro

704

Era l’estate del 2018, quando un uomo che viaggiava su una strada deserta nei pressi di Anzio, si è accostato al lato della carreggiata ed ha lanciato dall’abitacolo una pallina da tennis subito inseguita da un cucciolo di Pinscher. L’uomo dopo aver abbandonato l’animale è ripartito credendo di non essere stato visto da nessuno. Invece alla terribile scena avevano assistito delle guardie zoofile di Earth che hanno messo in salvo il cucciolo e annotato il numero di targa del veicolo. Quindi l’associazione ha sporto una denuncia circostanziata sui fatti a cui è seguita una richiesta di archiviazione da parte del PM del tribunale di Velletri. Nonostante l’abbandono di un cane sia un reato punito dall’articolo 727 del codice penale. L’associazione Earth quindi, a tutela giuridica dei diritti degli animali, si è opposta a questa inspiegabile richiesta del Pubblico ministero, facendo ricorso presso il tribunale e ottenendo che il responsabile venisse rinviato a giudizio e poi condannato a pagare un’ammenda di 4000euro. Un gesto vigliacco quello dell’abbandono di un cucciolo, esposto ad una serie di pericoli che possono mettere in pericolo la sua vita e anche quella di chi magari lo incontra per strada, per una volta tanta bassezza è stata punita.
Daniele Reguiz