Home Cronaca Rapina aggravata al Pony pizza di Nettuno, si indaga ma niente arresto

Rapina aggravata al Pony pizza di Nettuno, si indaga ma niente arresto

670

Il Commissariato di Polizia di Anzio indaga sul reato di rapina aggravata nei confronti di due trentenni di Nettuno denunciati da una ragazza che consegna la pizza a domicilio e dal suo datore di lavoro. I due trentenni, secondo le accuse e le ricostruzioni degli investigatori hanno ordinato la piazza a domicilio, e quando la ragazza l’ha consegnata non hanno pagato il dovuto ed hanno derubato, aggredito e minacciato la giovane delle consegne. I due, grazie al fatto di aver ordinato la pizza al proprio domicilio, sono stati immediatamente rintracciati dalle forze di polizia che ieri li hanno prelevati dalle proprie abitazioni e portati in Commissariato, dove sono stati a lungo interrogati. Infine non è stato emesso il provvedimento di arresto e i due risultano indagati a piede libero. I due trentenni hanno dei precedenti per reati contro il patrimonio e per lo spaccio di sostanze stupefacenti.