Home Cultura e Spettacolo I Rievocatori ricordano lo sbarco di Anzio e Nettuno a Villa Borghese

I Rievocatori ricordano lo sbarco di Anzio e Nettuno a Villa Borghese

516

Di Mirko Piersanti

Nonostante le cattive condizioni meteorologiche che hanno causato non pochi disagi ai cittadini di Anzio e Nettuno, in tanti hanno voluto alla manifestazione culturale che è stata organizzata dalle Associazioni volontarie di Rievocatori, in piena autonomia e totale gratuità, con il patrocinio della American Battle MonumentCommission (Sicily-Rome Cemetery). L’obiettivo  di questa iniziativa è stato quello di coinvolgere tutta la cittadinanza in un percorso didattico ed emozionale di grande valore simbolico in occasione del 76° anniversario dello sbarco alleato. L’evento si è svolto a Villa Borghese. I cittadini hanno potuto visitare gratuitamente l’“Angels’ Camp”, un vero e proprio museo a cielo aperto, che fin dal nome rappresenta un tributo agli eroi di quei giorni in cui avvenne lo sbarco alleato. Attraverso una filologica esposizione di veicoli storici e di un vero e proprio campo base statico, la visita guidata del parco della Villa, una mostra fotografica, conferenze tenute da storici, i visitatori hanno ripercorso fatti e atmosfere di un evento storico fondante per l’intera storia nazionale. L’intento è quello di contribuire così a tramandare la memoria di chi diede la vita per prestare fede a un ideale e difendere la libertà. L’evento si terrà anche nella giornata di domani fino alle 17.