Home Attualità La scuola del quartiere Sacida “eccellenza” di un territorio dimenticato

La scuola del quartiere Sacida “eccellenza” di un territorio dimenticato

459

“Sacida” un quartiere alla periferia di Anzio, e come altri quartieri di periferia ha le sue difficoltà, non ha un punto di aggregazione sociale, manca di servizi che spesso sono riservati al solo centro del paese, ma a conferma del fatto che la capacità delle persone può sopperire a tutto questo, troviamo al suo interno la scuola “Sacida” che porta il nome del quartiere in cui si trova , a cui a breve sarà dato un nome commemorativo proprio quest’anno in occasione del cinquantenario della sua instaurazione. Un plesso di quartiere appartenente all’Istituto Comprensivo Anzio 2 composto da 15 classi di cui 10 di primaria e 5 dell’infanzia anche con sezioni a tempo pieno.

Una scuola pubblica che da anni crede nella professionalità delle insegnanti e di tutto il personale; una scuola dove creatività e originalità si riflettono in tutti gli ambiti didattici. Non a caso conta quasi 400 alunni iscritti. Una realtà del tutto integrata nel sociale in cui vive e nella più allargata realtà socio culturale che il territorio può esprimere. Tante le iniziative e i progetti all’interno, da parte di collaboratori esterni e di insegnanti che mettono a disposizione il loro sapere come valore aggiunto. Dal karate alla danza come espressione del corpo, dal teatro all’arte e alla musica come espressione dell’anima. Durante l’anno scolastico le pareti si riempiono di colore. A cominciare dalla “Festa dell’albero” che ogni anno, a novembre, torna puntuale. Un grande aiuto per l’ambiente con la piantumazione di alberi di ogni tipo, da quelli da frutto all’abete per poter rendere così colorato anche il giardino durante il periodo natalizio.

A maggio in occasione della “Settimana della musica” la scuola ha aperto le porte a diverse realtà musicali del territorio riscuotendo enorme successo. Evento che a partire dallo scorso anno si ripeterà insieme alla già consolidata “Settimana dello sport” alle quali si aggiungerà quest’anno la “Settimana dell’astronomia”.

Il Plesso scolastico della “Sacida” è “Plastic free” ed è fortemente orientato verso la sostenibilità ambientale con la riduzione della plastica e l’introduzione dell’utilizzo delle borracce.

La scuola ha partecipato con successo a vari concorsi, riportando grandi soddisfazioni:

  • Primo premio per il festival Nazionale Teatro-Scuola con la rappresentazione teatrale “I sette Re di Roma” presso il teatro “il Girasole” premio dato dalla giuria di qualità per miglior spettacolo e miglior spirito scuola-teatro.
  • Secondo classificato nel concorso di Arti grafico-pittoriche “Words and pictures”.
  • Secondo classificato nel progetto didattico “Un mare da salvare”
  • Primo premio per la maschera più bella nella sfilata di carnevale con l’originale costume da “squaletti”.

Proprio per tutto questo l’acronimo di questa scuola può così essere espresso:

Serenità, Attenzione, Cuore, Impegno, Dedizione ed Ambiente.

Il Plesso Scolastico, inserito nel quartiere della “Sacida”, con le sue attività di eccellenza, deve quindi rappresentare una speranza anche per il quartiere, oltre che per centinaia di cittadini di domani che dovranno contribuire a formare una società migliore. Attenzione per la didattica, dedizione ed impegno degli insegnanti, rispetto dell’ambiente, cuore e amore in ogni dove, quello che saranno i nostri figli domani lo costruiamo oggi.

 

Sonia Federico