Home Attualità Sbarco, visita commossa e studenti al Cimitero americano di Nettuno

Sbarco, visita commossa e studenti al Cimitero americano di Nettuno

378

Si è svolta questa mattina in Piazza Battisti, davanti al monumento ai Caduti di Nettuno, la cerimonia ufficiale per le celebrazioni del 76esimo anniversario dello Sbarco Alleato. Presente il Sindaco della Città di Nettuno Alessandro Coppola, il Sindaco della Città di Anzio Candido De Angelis e le autorità civili e militari del territorio. Presente il Vicesindaco della Città Metropolitana di Roma Capitale, Teresa Maria Zotta in rappresentanza del Sindaco Virginia Raggi, il Consigliere Regionale Eugenio Patanè, in rappresentanza del Presidente Nicola Zingaretti, i Sindaci e i rappresentanti dei Comuni di Cassino, Cisterna di Latina, Lanuvio, Aprilia, Nemi e Pomezia. Sono intervenuti anche il Capitano Scott Bunnay, addetto militare e, per la Difesa in rappresentanza dell’Ambasciatore degli Stati Uniti d’America e il Colonnello Simon Lawrence, addetto militare e per la difesa in rappresentanza dell’Ambasciatore Britannico. Hanno presenziato alla cerimonia il Primo Dirigente del Commissariato di Polizia di Anzio e Nettuno, Andrea Sarnari, il Comandante ad interim della Compagnia dei Carabinieri di Anzio, il Capitano Raffaele Tufano, il Comandante del II Gruppo Roma  della Guardia di Finanza, il Colonnello Ferdinando Falco, il Comandante della Guardia di Finanza della Compagnia di Nettuno, il Capitano Ambrogio Di Napoli, il Comandante della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Anzio, il Luogotenente Giuseppe Parisi, il Comandante della Capitaneria di Porto di Anzio, il Tenente di Vascello Luca Giotta, il direttore dell’Uttat di Nettuno, il Colonnello Roberto Di Costa, il Vicedirettore dell’Istituto per Ispettori di Polizia di Nettuno, il Commissario Mario Robertini, il Comandante del 13esimo Regimento della Brigata informazioni tattiche della Caserma Santa Barbara di Anzio, Colonello Domenico Sermon, il Comandante della Polizia Locale di Anzio Antonio Arancio e il Comandante facente funzione della Polizia Locale di Nettuno Albino Rizzo.

Dopo la celebrazione in piazza Battisti, le autorità hanno reso omaggio ai soldati morti per la libertà che riposano presso il Cimitero Americano di Nettuno. Una cerimonia molto sentita che ha visto l’apprezzata partecipazione del coro dell’Istituto Comprensivo Nettuno III che ha eseguito gli inni nazionali italiano e americano e l’inno “We Will Never Forget”. Tre studenti, poi, hanno raccontato la vita di tre soldati americani caduti durante la seconda guerra mondiale. A seguire le autorità civili e militari si sono recate al Monumento ai caduti in piazza Garibaldi ad Anzio per poi deporre una corona di fiori al Porto di Anzio sotto la targa che ricorda l’affondamento dell’incrociatore britannico Sparta,  colpito da un bombardamento tedesco nei giorni dello Sbarco in cui persero la vita 46 soldati, e sotto la targa The Duke of Wellington.