Home Cronaca Pakistano aggredito a bottigliate a Nettuno, 30 giorni di prognosi

Pakistano aggredito a bottigliate a Nettuno, 30 giorni di prognosi

388

Sono 30 i giorni di prognosi per il giovane pakistano aggredito alla Stazione di Nettuno dalla banda di quattro rapinatori arrestata dalla Polizia di Anzio dopo un inseguimento per le vie del centro. Il giovane è stato aggredito selvaggiamente per pochi spicci, prima a bottigliate, poi con una testata. Il ragazzo è stato soccorso al pronto soccorso di Anzio. poi portato al San Camillo d’urgenza per essere sottoposto ad una riduzione della frattura al naso e allo zigomo. Il giovanissimo non è stato l’unico aggredito dalla banda, che nelle ultime due settimane hanno messo a segno oltre 15 colpi. Diverse le denunce sporte al Commissariato e, a quanto pare, una delle persone che ha denunciato è stata aggredita anche in un secondo momento per costringerlo a ritirare la denuncia.