Home Cronaca Dispersa nelle grotte a Castel Gandolfo: soccorsa una donna di Nettuno

Dispersa nelle grotte a Castel Gandolfo: soccorsa una donna di Nettuno

Una donna di Nettuno e un uomo di Roma sono stati salvati dai vigili del fuoco nella zona delle "Grotte del Neolitico"

1760

Una donna di Nettuno e un uomo di Roma sono stati salvati dai vigili del fuoco nella zona delle “Grotte del Neolitico” di Castel Gandolfo.

In particolare, la 48enne nettunese e il 51enne romano, insieme al loro cane, avevano perso l’orientamento proprio nelle vicinanze del costone roccioso all’interno dei boschi che volgono verso il lago e hanno chiamato i soccorsi: immediata la mobilitazione dei vigili del fuoco del soccorso alpino e fluviale che si sono prima portati in zona con l’elicottero “Drago” e poi calati con il verricello per recuperare i dispersi.