Home Primo Piano “Torneo Springbreak”, l’Anzio Basket: “Stupende giornate di sport”

“Torneo Springbreak”, l’Anzio Basket: “Stupende giornate di sport”

135

“Se dovessimo trovare un solo aggettivo per questa edizione del “Torneo Springbreak” faremmo sicuramente fatica, ma forse definire questa tre giorni storica non sarebbe un eufemismo. Ne è la conferma la finalissima andata in scena sul parquet di Anzio, con protagoniste due società che hanno fatto e continuano a fare la storia della pallacanestro italiana ai massimi livelli. A trionfare è stata la VL Pesaro, che nonostante il grande avvio dei lombardi della PGC Cantù, è riuscita a recuperare il gap nel secondo periodo ed allungare nella ripresa. Il gradino più basso del podio se lo aggiudicano gli atleti di Don Bosco Crocetta, vittoriosi sui mai domi padroni di casa di Anzio, che cedono soltanto negli ultimi minuti di gioco ai più quotati avversari. Per quanto concerne il resto della classifica è un continuo alternarsi di squadre provenienti da tutte le regioni, a conferma del grande lavoro che c’è stato dietro l’organizzazione del torneo, al fine di far confrontare ragazzi provenienti da realtà completamente diverse tra loro. Su 12 compagini ben 8 sono state provenienti da fuori il Lazio, tra cui spicca la doppia rappresentativa della Virtus Roseto che si è aggiudicata con una formazione il sesto e con l’altra l’ottavo posto. Ad avere la meglio sugli abruzzesi sono stati i romani di San Paolo Ostiense per quanto concerne la finale per il quinto posto e Basket Ferentino , che si aggiudica la settima posizione al termine di una partita al cardiopalma. Non sono state da meno le partite che sono valse i rimasti piazzamenti in classifica, con Sorbolo (9^ posto) ad avere la meglio su Centro Ester Napoli (10^) e Compagnia Basket Ravenna (11^) che ha sconfitto i giovani di Colleferro (12^). Per quanto riguarda i premi individuali è stato Francesco Siepi della VL Pesaro ad aggiudicarsi il titolo di MVP della manifestazione, mentre il vincitore della gara del tiro da 3 è Stefano Conte, in forza all’Anzio Basket. Un ulteriore ringraziamento per aver patrocinato il torneo va all’ente di promozione sportiva  PGS di Roma presente con Giovanni Assogna e Veronica De Franceschi e al Comune di Anzio rappresentato da Flavio Vasoli. Siamo orgogliosi di promuovere la città di Anzio, dallo scorso anno riceviamo complimenti dalle società e dai genitori che per la prima volta vengono ad Anzio apprezzandone i luoghi, le strutture e la cordialità delle persone. Continueremo il nostro percorso di crescita, già da Aprile organizzeremo altri tre Tornei Nazionali, dal 9 al 11 Aprile Under 13, dal 24 al 26 Aprile Under 14 e dal 1 al 3 Maggio Esordienti (nati 2008-09)”.