Home Politica Intervista al Sindaco Coppola: “Nessuna crisi e 4 milioni per Nettuno”

Intervista al Sindaco Coppola: “Nessuna crisi e 4 milioni per Nettuno”

428
Alessandro Coppola Sindaco di Nettuno

Subito dopo le feste di Natale si sono rincorse nuove voci di una possibile crisi amministrativa a Nettuno, sempre legate alle intemperanze dei consiglieri della Lega che non sembrano trovare una quadra. Quindi l’opposizione si è fatta sentire con una nota stampa in cui chiede al Sindaco Alessandro Coppola di prendere posizione. Abbiamo sentito il Primo cittadino per capire quale sia la situazione.

Alessandro Coppola Sindaco di Nettuno

Sindaco – chiediamo – questa Amministrazione è a rischio?

“Non mi sembra proprio. E’ chiaro che ci sono, quelle che io definirei delle difficoltà di dialogo, ma le intemperanze di alcuni non agiscono sulla stabilità di questa Amministrazione, che ci tengo a sottolineare, sta lavorando con grande impegno. Certo dispiace che a fronte del grande lavoro e sforzo amministrativo, si riesca sempre a finire sulla stampa per vicende che non sono legate ai risultati raggiunti e al lavoro in corso d’opera che ci sta dando grandi soddisfazioni”.

Le intemperanze sono quelle della Lega, con le coppie dei consiglieri non più allineate agli assessori indicati in origine, c’è la possibilità che cambi la squadra di governo?

“Al momento questa possibilità non è in discussione. La squadra di governo è nata da un’alchimia politica solo sei mesi fa, su precisa indicazione del consiglio comunale. E’ chiaro che non è possibile cambiare una squadra di governo dopo sei mesi. Il lavoro degli assessori andrà valutato dopo un ragionevole periodo e spero che tutti si stiamo impegnandosi al massimo nel proprio ruolo, così come sto facendo io. L’operato di ognuno è sotto gli occhi della città ed è importante essere all’altezza del ruolo che si ricopre, sia in giunta che in consiglio comunale”.

Alessandro Coppola Sindaco di Nettuno

L’opposizione sostiene che in sei mesi non sia stato fatto molto e la chiama a dare risposte, che cosa risponde?

“Gli amici dell’opposizione fanno il proprio lavoro, ma al di là delle comunicazioni stampa sanno bene che stiamo lavorando. Proprio oggi abbiamo avuto la splendida notizia di aver ottenuto un finanziamento da oltre 4 milioni di euro per opere contro il dissesto idrogeologico. E’ stato un progetto che questa amministrazione ha fortemente voluto e che risolverà problemi atavici di Nettuno con la realizzazione degli scarichi delle acque bianche nei quartieri di Sandalo, di Tre Cancelli e di Piscina Cardillo. Realizzeremo la messa in sicurezza del tratto interrato del Fiume Loricina anche oltre il tratto di via Genova, finanziato lo scorso anno e abbiamo ottenuto i fondi per convogliare lo scarico del fiume che oggi sfocia al mare al depuratore. Solo qualche settimana fa ho visto con i miei occhi le condizioni drammatiche vissute da alcune famiglie a Sandalo e Tre Cancelli per gli allagamenti quando piove, finalmente possiamo agire in maniera concreta per dare risposte ai cittadini. Anche la balneabilità migliorerà nettamente e con lei il turismo sui nostri Lidi. Sono felice di sottolineare che, in appena sei mesi, stiamo dando oggi con questo risultato, attuazione alle promesse che abbiamo fatto ai cittadini durante le elezioni. Il programma elettorale è il nostro faro. Tra l’altro avremo modo di agire in zona 167 con opere connesse, che abbatteranno enormemente gli oneri di urbanizzazione della zona, con la possibilità di dare a costi sostenibili un volto nuovo a tutta la zona. Queste sono le cose di cui vorrei parlare sempre e che vorrei tenessero occupati a tempo pieno i consiglieri comunali e gli assessori. Ma anche l’aiuto propositivo dell’opposizione non è da sottovalutare e questa Amministrazione ed io in prima persona, sono disposto ad ascoltare chiunque abbia una buona idea per Nettuno”.

Nessun rischio quindi per la maggioranza e i primi risultati sul tavolo…

“Nessun rischio – conclude il Sindaco – e questi risultati che ci impegnano a fare ancora meglio. Stiamo lavorando ad una serie di idee e progetti che a breve renderemo noti, sono certo che ogni assessore nel suo settore stia facendo la stessa cosa e il primo impegno che prendo in questo nuovo anno è quello a cercare di migliorare il dialogo intento alla maggioranza, ma anche con l’opposizione e a cercare di comunicare con maggiore attenzione ai cittadini quello che stiamo facendo per la città, per le periferie, per risolvere i problemi, così spero, ci sarà sempre meno spazio per sterili polemiche e per gli atteggiamenti inadeguati di chi, eletto dal popolo, deve impegnarsi esclusivamente per il bene della città e dei cittadini”.

Infine il Sindaco ha voluto rivolgere un pensiero al Commissario prefettizio Bruno Strati, apprezzatissimo durante il suo mandato, che spera sia ospite in città il prima possibile. “Ringrazio il Commissario Strati – ha detto il Sindaco – che ha conservato con Nettuno un legame di affetto dopo l’esperienza in questi uffici e che ha seguito con noi la progettualità per la città. Spero possa essere presente quanto prima a Nettuno”.