Home Cronaca Rissa a sprangate al Borgo di Nettuno, in quattro condannati a 5...

Rissa a sprangate al Borgo di Nettuno, in quattro condannati a 5 anni

3359

Sono state confermate anche nell’ultimo grado di giudizio le sentenze di condanna per quattro ragazzi di Nettuno  che 13 anni fa sono stati ritenuti responsabili del tentato omicidio di un giovane di Pomezia a seguito di una rissa a colpi di spranga avvenuta al Borgo medievale di Nettuno. L’aggressione nei confronti del ragazzo pometino risale al mese di novembre del 2006. A seguito di un diverbio alcuni giovani iniziarono a litigare. Il bilancio fu pesantissimo: un ragazzo all’epoca dei fatti di appena 31 anni finì in ospedale in stato di coma, massacrato di botte con una mazza da baseball e colpito persino da una piccozza da muratore. La rissa era partita all’interno di uno dei locali del Borgo e proseguita in strada finché uno dei giovani coinvolti rimase a terra con il cranio quasi sfondato. Immediata individuati i quattro responsabili hanno subito diversi processi, il primo grado, l’appello e l’ultimo atto della giustizia, che li ha visti tutti condannati a 5 anni di reclusione.