Home Politica Carandente nega le critiche e se la prende con la stampa: “Fake...

Carandente nega le critiche e se la prende con la stampa: “Fake news”

327
Mauro Rizzo e Luigi Carandente

“Apprendo da un recente “articolo di stampa”, inventato da Il Clandestino, che sussisterebbe del “gelo” tra me e il mio collega Mauro Rizzo. Un articolo di 430 parole che si sintetizza in un vergognoso attacco alla mia persona e all’operato del Movimento 5 Stelle: 3000 cittadini che rappresentiamo in Coniglio Comunale. Io e Mauro smentiamo categoricamente tutte queste menzogne. Personalmente sono stato accusato di essere poco presente in Consiglio, quando sarebbe bastato verificare dagli streaming del Consiglio stesso, la presenza mia e di Mauro alle attività, eccezion fatta per l’ultimo Consiglio Comunale, al quale abbiamo scelto di non partecipare poiché a nostro avviso sarebbe stato una vera pantomima. Motivazioni per altro ben condivise ed affidate ad una nostra nota stampa: sarebbe bastato leggere, prima di pubblicare falsità. Gli impegni lavorativi, miei come quelli di chiunque, non impediscono lo svolgimento del mio mandato. Quando si scade in attacchi personali è perché evidentemente non si ha nulla da aggiungere: l’accesso agli atti che ho protocollato chiedendo come dovrebbe essere speso “qualche” milione di euro di denaro pubblico evidentemente ha infastidito qualcuno. E ancor “peggio” la mia insistenza nello scrivere agli organi competenti per sollecitare il riscontro a tale accesso. Il nostro lavoro va avanti: alcuni punti del nostro programma li abbiamo già portati a casa, come il #NettunoPlasticFree, altri sono in fase avanzata, come il #RedditoEnergetico, altri ancora in prossima discussione, come rendere il Bosco di Foglino #MonumentoNaturale e molto altro ancora. Aiutateci a contrastare le #FakeNews: condividete la realtà dei fatti. I Consiglieri Comunali del Movimento 5 Stelle Nettuno”.

Lo scrivono in una nota stampa i consiglieri comunali Mauro Rizzo e Luigi Carandente smentendo la notizia del ‘gelo’ tra i due consiglieri testimoniata da molti, senza invece smentire il fatto che le critiche non vengono dal Clandestino giornale ma dagli attivisti a 5 stelle scontenti dell’operato dei due consiglieri così come delle assenze in consiglio comunale. Il Clandestino giornale ha ricevuto diverse mail dagli attivisti in cui si segnalava la situazione di stallo del Movimento. Tra l’altro anche questa mattina, in capigruppo, il delegato del Movimento 5 stelle era assente, così come negli ultimi consigli comunali. Anche gli altri consiglieri di opposizione fanno fatica a concertare azioni comune con i 5 stelle assenti. Si attende la seduta del 17 gennaio per vedere se i 5 stelle torneranno in consiglio comunale oppure ‘sceglieranno’ di non partecipare, mentre sarà nostra premura verificare le presenze dei consiglieri 5 stelle nelle commissioni consiliari per fornire un quadro ancora più preciso del lavoro dei consiglieri, che, lo ribadiamo, viene criticato dagli attivisti del Movimento stesso.