Home Politica Il Pd di Anzio: “Allergici al dialogo, clima umiliante nel consiglio sul...

Il Pd di Anzio: “Allergici al dialogo, clima umiliante nel consiglio sul Bilancio”

189
Il nuovo consiglio comunale di Anzio

“Un due tre…stelle cadenti.
La maggioranza di centrodestra a guida leghista approva il bilancio di Anzio, ma il consigliere Maranesi, senza spiegazioni nella massima assise cittadina, non partecipa al voto; dopo i tanti cambi di partito a cui stiamo assistendo all’interno della maggioranza, ci domandiamo e chiediamo: cosa altro bolle in pentola?
La maggioranza di centrodestra a guida leghista approva il bilancio, ma qualsiasi legittima proposta o osservazione che viene dalle opposizioni per il Sindaco De Angelis equivale a lesa maestà: non esiste confronto o dialogo, il primo cittadino è allergico, o meglio, non è più in grado di reggere alcun dialogo democratico, ormai il massimo delle sue capacità è “buttarla in caciara”.
La maggioranza di centrodestra a guida leghista approva il bilancio, ma rileviamo l’inutilità della Presidente del Consiglio Comunale, Piccolo, incapace di difendere ed onorare il ruolo che le spetta dal momento che è il Sindaco a decidere chi e quando deve parlare.
Un clima umiliante per chi dovrebbe rappresentare le istituzioni.
Il Partito Democratico di Anzio, in modo coerente ed univoco con la Consigliera Capogruppo Lina Giannino, ha votato contro un bilancio privo di ogni prospettiva programmatica e gestionale con una Giunta che richiede ai cittadini onesti tasse già pagate, fatto da noi già preannunciato e sul quale torniamo a chiedere chiarezza.
Questa Amministrazione pensa di brillare quando invece è solo una stella (de)cadente…le Persone di Anzio sono già pronte con il loro desidero di cambiamento ed il Partito Democratico di Anzio è con loro”. la nota stampa è a firma del Partito Democratico di Anzio.