Home Cultura e Spettacolo Gli studenti dell’Itis Trafelli apprendono la Libertà di stampa all’Eramus+

Gli studenti dell’Itis Trafelli apprendono la Libertà di stampa all’Eramus+

103
L'ingresso dell'Itis Trafelli

Un’altra importante esperienza hanno vissuto gli studenti e docenti del Trafelli impegnati nel progetto Erasmus “Democracy Matters”.

Nella settimana dal 30 al 7 dicembre la delegazione italiana in Germania – Nürtingen –  ha approfondito in inglese il dibattito sulla libertà di stampa, attraverso scambi e conversazioni sui diritti di espressione nei rispettivi paesi partecipanti: Italia, Germania, Repubblica Ceca, Grecia, Irlanda del Nord e Norvegia.

Un programma ricco di attività  promosso dall’Istituto di Nürtingen “ Albert Schaeffle Schule”, istituzione capofila del progetto Erasmus + “Democracy  Matters” che ha offerto una serie di attività formative ed informative finalizzate alla realizzazione di un video che ha reso i nostri studenti partecipi in attività giornalistiche rendendoli consapevoli che la stampa può essere un volano di notizie ed informazioni vere, ma anche di fake news come evidenziato dal rapporto della associazione “German American Center DAZ” che ha consentito così di distinguere le notizie vere da quelle false.

Appuntamenti formativi sono  stati quelli presso  “Börsenverein des deutschen Buchhandels “ e al “Museo per la comunicazione” in Francoforte, rispettivamente per l’approfondimento dell’attuale libertà di stampa nel mondo e lo sviluppo storico dei mezzi di comunicazioni, a partire dal telegrafo di Guglielmo Marconi.

A conclusione degli studi e incontri educativi l’uscita didattica più toccante e significativa, particolarmente formativa in un periodo, quello odierno, in cui spirano venti di negazionismo è stata la visita al campo di concentramento di Dachau, preceduto da attività di studio presso il centro  “Max Mannheimer Studienzentrum” (sopravvissuto della Shoah)  il cui punto  focale della mediazione è stata l’esame dell’era nazista e, in particolare, della storia del campo di concentramento.