Home Politica Nettuno allagata, l’opposizione chiede le dimissioni di Tammone e Biccari

Nettuno allagata, l’opposizione chiede le dimissioni di Tammone e Biccari

224

“Sono trascorsi i giorni. La pioggia è arrivata copiosa e Nettuno si è allagata ogni volta. Ma nonostante questo né la Commissione lavori pubblici né l’assessore hanno affrontato il problema. Ieri ancora una volta sembrava di essere in laguna dalle parti del Santuario. Interi quartieri hanno visto l’acqua alta. Le strade seguitano a saltare senza che una sola parola e un solo atto sia stato deliberato da questa amministrazione durante il periodo di tregua del maltempo. Abbiamo atteso invano, ma ora è arrivato il momento che chi sta in comune solo a scaldare le sedie risponda delle proprie inadempienze. Come consiglieri comunali chiediamo con forza le dimissioni dell’assessore Tammone e del presidente Biccari. Si facciano da parte perché i nostri concittadini non siano costretti a comprare dei pedalò per tornare a casa”. Lo scrivono in una nota stampa i consiglieri comunali di opposizione Roberto Alicandri, Marco Federici, Waldemaro Marchiafava e Antonio Taurelli.