Home Politica Una poesia per il saluto al Comandante Ierace: i numeri del suo...

Una poesia per il saluto al Comandante Ierace: i numeri del suo mandato

598
Il Comandante della Polizia locale di Anzio Sergio Ierace

“Lascio il comando di Anzio sicuro di aver dato ai miei dipendenti una cognizione diversa dell’operato della Polizia Locale, sempre a favore delle necessità della cittadinanza, consapevole che ancora molto altro potrà essere fatto. Dal mio posso dire di aver trovato una polizia locale che nel 2016 aveva emesso solo 9 determine, contro quelle emesse dal sottoscritto nel 2019, sino al 28 novembre, per un totale di 170. Ho trovato nel 2016 l’emissione di solo 13 ordinanze di regolamentazione del traffico, quelle fatte nel corso di quest’anno sono oltre 265. Voglio anche rappresentare l’aumento esponenziale del lavoro che evidentemente il comando, sotto la mia guida, è stato in grado di fare, lavorando solo poco più di 300 protocolli nel 2016 a fronte degli oltre 7750 lavorati nel 2019.
Ringrazio le donne, gli uomini della Polizia Locale di Anzio con i quali ho avuto modo di condividere diverse attività, note e non alle cronache, per il lavoro svolto augurando loro un felice futuro professionale. Lascio Anzio per una nuova sfida nel vicino comune di Ardea ringraziando il Sindaco Mario Savarese, tutti gli organi politici ed i nuovi dipendenti per la calorosa accoglienza riservatami”. Queste le parole di saluto del Comandante Ierace che è stato salutato dal personale di Anzio con una pergamena e una poesia dedicata al suo lavoro nel comune neroniano. Un gesto di affetto per il Comandante, assunto con un contratto a mandato, a cui facciamo i migliori auguri per la nuova avventura ad Ardea.