Home Attualità Il Centro anziani di Nettuno si riunisce in Comune, si guarda al...

Il Centro anziani di Nettuno si riunisce in Comune, si guarda al futuro

385
Iolanda Bellobono

E’ stata un assemblea come non si vedeva da anni quella che si è tenuta ieri presso la sala consiliare del Comune di Nettuno, del direttivo del Centro anziani Franco Romani, che si trova in via temporanea in una sede a San Giacomo, troppo piccola per ospitare l’assemblea di tutti i soci. Per questo il Comune, che sta lavorando per mettere a norma la sede dell’Associazione, presso i locali della Divina provvidenza, ha messo a disposizione i locali pubblici. “Come socia da 11 anni – spiega il Presidente Iolanda Bellobono – non so se è stato il luogo istituzionale “la sala consiliare” che ha reso tutti più pacati anche negli argomenti più pungenti. La visita inaspettata dell’assessore alle politiche sociali Maddalena Noce e della dirigente Margherita Camarda ha fatto si che non ci siamo sentiti abbandonati. Hanno dato spiegazioni riguardo ai lavori alla ex sede ed io ho incalzato con la mia voglia di riunire tutti i soci in un unica sede come una grande famiglia. E’ arrivata anche l’assistente Federica Ciol, insomma i soci sono andati via contenti avendo approvato gli ordini del giorno riguardanti i bilanci preventivo e consuntivo, l’abbassamento a 12 euro invece che 15 delle tessere e la programmazione dei viaggi e soggiorni. Inoltre si è parlato dell’evento che si terrà sabato mattina al Forte Sangallo, finale di un progetto “scambiarsi il sapere” che ha visto lavorare i ragazzi di alcune scuole con i nostri soci come tutor.. abbiamo infine invitato i soci e non a partecipare allo screening diabetologico che si terrà il 27 novembre alle 9 al centro a cura dei Lyons, due sedi di Roma”.