Home Attualità Pienone alla presentazione dell’Associazione “Mi Chiamava Pricipessa”

Pienone alla presentazione dell’Associazione “Mi Chiamava Pricipessa”

507

Soldout alla serata della presentazione ufficiale della neonata Associazione no-profit, contro ogni forma di violenza di genere “Mi Chiamava Pricipessa” che si è tenuta presso l’Hotel Lido Garda di Anzio il giorno 2 novembre.

La serata organizzata da Elsa Casano, Presidente dell’Associazione con sede a Nettuno, ha fatto registrare una grande presenza di pubblico, circa 110 persone. In rappresentanza del Comune di Anzio ha partecipato l’Assessore alle Politiche Sociali Velia Fontana, compiaciuta per la bella iniziativa, nel suo intervento si e’ complimentata con l’organizzazione per l’ampio successo della serata, auspicando possibili future collaborazioni. L’Avvocato Marina Marconato, Vice Presidente dell’Associazione, ha ricordato e dedicato la serata al collega e caro amico Avvocato Giuseppe Cardoselli, scomparso pochi giorni fa ad Anzio, vittima di violenza di genere, ed il Presidente Elsa Casano che, in accordo con i soci fondatori Marina Marconato, Tatiana Buondonno, Gilberto Palma ed Eleonora Zucchini, ha dedicato l’Associazione all’amica Maria Grazia Quinterno, della Polizia di Stato, recentemente scomparsa e che, nell’arco della sua carriera, ha sempre lottato con dedizione contro ogni forma di violenza. 

Durante la cena-buffet si sono alternati sul palco artisti del territorio e non con rappresentazioni in tema. Hanno allietato la serata con performances teatrali IlTeatroFontediVitaLab a cura dell’Associazione “I Giullari”, diretta da Elisabetta Bruni in collaborazione con l’associazione Inprogetto diretta da Roberto Lucci con gli attori Sabrina Anzuini, Margherita Scarfò, Lorenzo Bernardini, Giampiero Zaino, Sonia Amico e Gisella Falasca. Presenti alla serata la ballerina e maestra di danza Simona Retrosi dell’Associazione DancePoint di Nettuno accompagnata da Michele Elia. Commoventi le letture in tema della maestra di canto Daniela Ciavoni dell’Associazione “Musicarmonia” di Nettuno e della signora Anna Cristiani. Emozionanti le performances di canto di Rossana Canta, Maria Costa, LizCantaBerte’, Daniela Rubeo, Antonello Attini, Anna Partini, Serena Dominici, della stella nascente del territorio Rosamaria Cuomo e della stessa Elsa Casano che all’apertura della serata si è esibita insieme ad Antonello Attini, autore della poesia “Mi Chiamava Principessa”, scritta dallo stesso per l’occasione. 

 La musicista Francesca Bartoli ha presentato il video intitolato “Non amore”, con le attrici Elisabetta Brini e Sonia De Meo, per la regia di Elisa Cucina, per il quale ha scritto la colonna sonora. 

Il Prossimo evento organizzato dall’Associazione, ovvero un seminario sulle relazioni di coppia violente, si terrà il 23/11/2019, alle 16 presso l’Ateneo Pontificio “Regina Apostolorum” di Via degli Aldobrandeschi 190, di Roma, sarà introdotto e moderato da Elsa Casano e vedrà come relatori l’Avvocato Marina Marconato, e lo Psicologo ed Antropologo Dott. Paolo Cianconi, sul tema: “La violenza psicologica e fisica nei rapporti sentimentali – Analisi di alcune figure abusanti: Narcisisti, Antisociali e Psicopatici. 

Per info www.michiamavaprincipessa.it e info@michiamavaprincipessa.it