Home Cronaca Omicidio in famiglia a Nettuno, muore un 45enne di origine albanese

Omicidio in famiglia a Nettuno, muore un 45enne di origine albanese

2979

Una lite in famiglia, per motivi ancora tutti da chiarire, è finita in omicidio oggi alla periferia di Nettuno. Un 50enne straniero, ha imbracciato un fucile a canne mozze, probabilmente dopo essere stato colpito con un bastone, ha sparato e centrato con due colpi il cognato, fratello della moglie, un 45enne di origine albanese residente a Casal dei Principi. Il delitto è avvenuto in un’abitazione in via degli Abruzzi, nella zona delle Grugnole, alle 12 circa. Le condizioni della vittima sono apparse subito disperate. Ferito anche l’assassino, colpito con un colpo di bastone alla testa e anche lui soccorso e portato all’ospedale di Anzio. Il 45enne a cui hanno sparato al volto è deceduto dopo pochi minuti. A dare l’allarme i vicini della vittima, impauriti dalle urla e poi anche dagli spari, infine pare che lo stesso assassino abbia chiamato le forze di polizia per denunciare quello che aveva appena fatto. I carabinieri hanno subito arrestato il responsabile ed hanno sequestrato l’arma usata per l’omicidio. Nessun commento ancora da parte degli investigatori che, oltre a ricostruire nel dettaglio la dinamica del delitto, stanno cercando di far luce sulle motivazioni alla base della lite degenerata. L’uomo arrestato è stato portato presso il comando dei carabinieri di Anzio dove si attende il magistrato.