Home Politica A Nettuno l’Accademia della PA, successo dell’Assessore Roda

A Nettuno l’Accademia della PA, successo dell’Assessore Roda

729

E’ passato con voto unanime e con i complimenti anche da parte dell’opposizione l’ultimo punto all’ordine del giorno dell’ultimo consiglio comunale portato all’attenzione del consiglio dall’assessore al Personale Marco Roda e che ha riguardato la convenzione con Gazzetta Amministrativa e con l’istituzione a Nettuno di una delle otto sedi dell’Accademia della Pubblica Amministrazione nel Lazio, istituzione presente in tutta Italia. “Sono queste le iniziative che portano lustro a Nettuno, complimenti all’assessore Roda” il plauso del consigliere di opposizione Waldemaro Marchiafava. “Complimenti all’assessore – le parole del consigliere Taurelli – bisogna essere duri quando non c’è chiarezza, ma anche riconoscere quando si fa un buon lavoro”.
“Si tratta di un primo passo – ha detto l’assessore Roda – verso l’aggiornamento professionale dei dipendenti e l’obiettivo è offrire il massimo dei servizi di trasparenza. Con questa convenzione si potrà accedere a pareri giuridici, a database di sentenze di Tar, Corte dei Conti e Consiglio di Stati, e avere una assistenza giuridica telefonica tenuta da professionisti. Avremo anche l’accesso al sistema Pitagora che consentirà uno screening completo anche sul bilancio dell’Ente. Un vero e proprio monitoraggio di trasaprenza. Al momento il Comune è al 96% di trasparenza, puntiamo ad arrivare al 100%”. L’altro punto importante è quello dell’Accademia della Pubblica Amministrazione che avrà come sede proprio la sala consigliare con Nettuno che diventerà uno dei pochi centri di formazione della Regione e che sarà punto di riferimento per la formazione e i corsi di aggiornamento dei dipendenti pubblici del comprensorio composto da Anzio, Aprilia, Cisterna, Ardea, lanuvio, Velletri, Ariccia, Sermoneta, Pontinia, Sezze, Sabaudia, Pomezia, Genzano, Cori, San Felice Circeo, Municipio X Roma, Municipio IX Roma, Marino, Nemi, Castel Gandolfo, Rocca Massima, Norma, Lariano, Artena, Colleferro, Segni, Valmontone.